Miss Italia 2017 parte dal Naif Club di Ancona

Venerdì 10 febbraio partono dal Naif Club di Ancona le selezioni regionali "Marche" dello storico concorso di Miss Italia. Circa 18 le concorrenti che proverranno da ogni parte della ns regione per contendersi l'elezione della "Prima Miss 2017". Dalle ore 22,30 lo start up da parte del conduttore regionale del concorso, Marco Zingaretti che ci farà conoscere le nostre bellezze marchigiane che saranno votate da un parterre ricco di giurati. Non mancheranno momenti dedicati alla moda ed all'intrattenimento.

Il Direttore Artistico Franco Corelli: "E' un piacere ospitare la prima tappa di Miss Italia proprio ad Ancona. La scorsa settimana abbiamo riscosso un grandissimo successo con il concerto di Cristina D'Avena, questa settimana a farla da padrone saranno le nostre belle Marchigiane. Sarà un piacere avere per la prima volta Miss Naif Club 2017 sperando che arrivi il piu' avanti possibile nel concorso e magari, perche' no? In finale".

L' intera organizzazione sarà curata dallo staff del Naif Club in collaborazione con l'Agenzia Relife Servizi e l' Agenzia Pai. A seguire dopo il defile di moda la serata prosegue con un dj set tutto Italiano e con tutte le Miss che hanno partecipato. Ingresso libero per tutti.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Manifestazioni, potrebbe interessarti

I più visti

  • Oliviero Toscani, in mostra le opere del grande artista: tutte le informazioni

    • dal 25 ottobre 2019 al 3 febbraio 2020
    • palazzetto baviera
  • Giornata della Memoria: si celebra con mostre e visite guidate

    • Gratis
    • dal 24 al 27 gennaio 2020
    • Centro Pergoli
  • Ketama126: approda al Mamamia il live senza filtri

    • 1 febbraio 2020
    • Mamamia
  • Il Tempo della Fine. Quattro vite nell’apocalisse di Görlitz

    • solo oggi
    • Gratis
    • 27 gennaio 2020
    • Teatro Sperimentale
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    AnconaToday è in caricamento