A Senigallia torna "Senzanbocc", la giornata del baratto e del riuso

Domenica 26 maggio 2013 dalle ore 10.00 alle ore 19.30 alla Vecchia Pescheria del Foro Annonario; già in calendario altre due giornate il 29 settembre ed il 24 novembre 2013

Dopo il successo della prima edizione lo scorso marzo, torna "Senzanbocch", ovvero senza soldi, per promuovere la cultura del riciclo e del riuso.
Domenica 26 maggio 2013 dalle ore 10.00 alle ore 19.30 alla Vecchia Pescheria del Foro Annonario, senza bisogno di moneta, gli oggetti riprendono nuova vita per la Giornata del Baratto. Altri due appuntamenti sono già in programma per il 29 settembre ed il 24 novembre 2013.

L'obiettivo è quello di promuovere la cultura del riciclo e del riuso, scambiando i propri oggetti, in buono stato di conservazione ma che non usiamo più, con altri che potrebbero farci più comodo. Ma non solo. A "Senzanbocch" si può anche decidere di scambiare e donare il proprio tempo, la propria professionalità e capacità artistica.
Il Foro Annonario sarà dunque il luogo naturalmente deputato per una giornata senza moneta, un luogo reale di incontro e di scambio, di relazioni, di amicizia e di confronto sulla necessità di nuovi stili di vita: più sobri e più solidali.
L'iniziativa è organizzata dalla Banca del Tempo di Senigallia con il patrocinio del Comune di Senigallia e la collaborazione di Fondazione Caritas Onlus e “Non lo faccio per i soldi”.

Per partecipare basta iscriversi gratuitamente e prenotare un tavolo di scambio entro giovedì 23 maggio 2013 via mail all'indirizzo senzanbocch@gmail.com o  telefonicamente ai numeri 335 6671045  (Franco Rocchetti) o 339 3177927 (Leonardo Barucca) oppure recandosi di persona presso la sede dell’Associazione Banca del Tempo presso il Centro Sociale Saline di via dei Gerani 8  tutti i martedì dalle ore 18.30 alle ore 19.30. Il regolamento completo è consultabile sul blog: www.senzanbocch.blogspot.it

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Marche, arriva un assaggio d'inverno: maltempo, freddo e anche la neve

  • Scarpe Lidl, mania anche ad Ancona: scaffali svuotati in mezz'ora, maxi rivendite

  • Zona arancione, per Acquaroli non basta: «Presto ordinanza anti-assembramento»

  • Non lo vedono giorni, i vicini danno l'allarme ma è troppo tardi: uomo morto in casa

  • Parrucchieri ed estetiste fuori dal tuo Comune? Arriva lo stop dalla Prefettura

  • Nuova ordinanza, ancora sacrificio per i commercianti: vietato mangiare all'aperto

Torna su
AnconaToday è in caricamento