Castelplanio, 3 giorni insieme all'Oikos per creare una comunità di parole, incontri e suoni

Tre giorni aperti al pubblico e ad ingresso libero per costruire insieme una comunità di parole, incontri e suoni.

Venerdì 24, sabato 25 e domenica 26 luglio presso l’Abbazia di Frondigliosi a Castelplanio (Via Piagge Novali 8) sede della Comunità Terapeutica Algos dell’Oikos si svolge “Mattoni, Comunità di parole, incontri e suoni”, manifestazione organizzata dalla Fondazione Pergolesi Spontini, dall’Oikos onlus e dal Social Opera Team della Fondazione, con il patrocinio del Comune di Castelplanio.

“Mattoni” è un evento che nasce all'interno del progetto Social Opera della Fondazione Pergolesi Spontini, un progetto che conta numerose attività di promozione e sensibilizzazione verso il melodramma nel mondo delle scuole, della disabilità e del disagio sociale di Jesi e della Vallesina.

La nuova manifestazione nasce e si sviluppa attorno ad un luogo, l' abbazia di San Benedetto de' Frondigliosi, divenuta sede di una comunità di recupero per tossicodipendenze. Nel corso delle tre giornate, questo spazio si apre alla comunità più vasta di tutti coloro che vorranno partecipare, nella semplicità ma anche nella suggestione di un luogo in cui avviene un incontro tra sensibilità. “Mattoni”, appunto di una casa (Oikos vuol dire casa, non a caso...) che prende forma da un percorso di condivisione e di crescita umana e culturale.

Nelle tre giornate, un gruppo di operatori del Social Opera Team, volontari dell'Oikos e ospiti della comunità lavoreranno in particolare sul tema della maternità/paternità/famiglia, un tema che la Fondazione Pergolesi Spontini sta portando avanti da qualche mese con la comunità Algos e alcuni musicisti, e che andrà in scena l'8 settembre al Festival Pergolesi Spontini in occasione di un evento dal titolo “ Stabat Mater Stabat Pater”.

IL PROGRAMMA
In programma, venerdì 24 luglio dalle ore 21,30, gli appuntamenti con “Le fiabe della sera”, la lettura drammatizzata da autori vari “Il padre era soltanto mio”, le improvvisazioni sonore di “Musiche all’improvviso n. 1”, le prove aperte di “Stabat mater/stabat pater”, e “La biblioteca dei libri viventi” a cura di Anteas ed Anfass.
Sabato 25 luglio sempre dalle ore 21.30, “Le fiabe della sera”, il concerto grande “Musiche all’improvviso n. 2 “, i “Mono – luoghi estivi” e ancora “La biblioteca dei libri viventi” con Anteas ed Anfass. Chiudono la manifestazione, domenica 26 luglio alle ore 21.30, “Le fiabe della sera”, “Musiche all’improvviso n. 3”, la kermesse “Clinica celeste” e “La biblioteca dei libri viventi”.
 
INFO: Fondazione Pergolesi Spontini - Tel. 0731 202944 - info@fpsjesi.com - www.fondazionepergolesispontini.com

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Manifestazioni, potrebbe interessarti

I più visti

  • La street art newyorchese arriva a palazzo Campana: la mostra di Keith Haring

    • dal 23 luglio 2020 al 10 gennaio 2021
    • Palazzo Campana
  • Letizia Battaglia: la grande fotografa in mostra alla Mole

    • dal 23 luglio 2020 al 1 gennaio 2021
    • Mole Vanvitelliana
  • Giuseppe Chiari, suono, parola, azione: la mostra a Palazzo Bisaccioni

    • Gratis
    • dal 27 giugno al 22 novembre 2020
    • Palazzo Bisaccioni
  • Quaranta opere esposte dopo il sisma. Tutte le informazioni per vedere la mostra

    • dal 15 al 22 ottobre 2020
    • Palazzo del Duca
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
    Play
    Replay
    Play Replay Pausa
    Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
    Indietro di 10 secondi
    Avanti di 10 secondi
    Spot
    Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
    Skip
    Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
    Attendi solo un istante...
    Forse potrebbe interessarti...
    AnconaToday è in caricamento