"Numero primo" di Marco Paolini chiude la stagione del Teatro La Fenice

Venerdì 21 aprile, alle 21, a chiudere il cartellone della stagione di prosa del Teatro La Fenice di Senigallia sarà Marco Paolini con NUMERO PRIMO: un esperimento di fantascienza “teatrale”, in cui anche il pubblico diventa protagonista. Il teatro di via Cesare Battisti si prepara, così ad un altro sold-out, con pochissimi biglietti ancora disponibili.

NUMERO PRIMO è un’opera aperta, una storia che racconta di un futuro probabile fatto di cose, di bestie e di umani, rimescolati insieme come si fa con le carte prima di giocare. Ma Numero Primo è anche il soprannome del protagonista. Marco Paolini e Gianfranco Bettin, coautori di questo lavoro, sono partiti da alcune domande: qual è il rapporto di ciascuno di noi con l’evoluzione delle tecnologie? Quanto tempo della nostra vita occupano? Quanto ci interessa sapere di loro? Quanto sottile è il confine tra intelligenza biologica e intelligenza artificiale? Il termine antropocene è stato adottato dalla comunità scientifica per identificare una giovanissima era geologica caratterizzata dall’azione prevalente del fattore umano come causa di trasformazione del pianeta. Apparentemente l’antropocene è governato da un principio difficile da comprendere per il mondo scientifico: la moda. Tutto ciò che non è di moda fatica a sopravvivere, o si estingue: vale per le cose, per gli animali, per le istituzioni, per le buone idee e per le migliori intenzioni. Le nuove tecnologie sono di moda per definizione, ma spesso invecchiano in fretta generando però nuove attese. E se a cambiare rapidamente non fossero solo le cose e gli scenari intorno a noi, ma noi stessi? E in tal caso verso  quale direzione o destinazione? Dovremo forse chiederlo alla moda. Al narratore sulla scena tocca il compito di rendere credibili cose possibili domani, ma che oggi appaiono inverosimili.

INFO E PRENOTAZIONI TEATRO LA FENICE 071 7930842 - 335 1776042 (lun – ven ore 9-13), info@fenicesenigallia.it - Facebook/teatrolafenicesenigallia, AMAT 071 2072439 - www.amatmarche.net, On line www.vivaticket.it, Call Center dello Spettacolo delle Marche 071 2133600

Biglietti. La riduzione è valida per Soci COOP, under 25, over 65, Gruppi e Convenzioni - I settore Intero € 30 / Ridotto € 25 - II settore Intero € 25 / Ridotto € 20 - III settore Intero € 20 / Ridotto € 15
 

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Teatri, potrebbe interessarti

I più visti

  • Giorno della memoria: l'edizione 2021 tra eventi streaming e pietre d'inciampo

    • fino a domani
    • Gratis
    • dal 20 al 25 gennaio 2021
    • streaming
  • Teatro in streaming: arriva "Il re che aveva paura del buio"

    • solo oggi
    • 24 gennaio 2021
    • Piattaforma Zoom
  • L'Chaim alla vita: musicisti in streaming per il giorno della memoria

    • 27 gennaio 2021
    • streaming
  • Conero quark racconta le meduse: l'attività per bambini amanti della natura

    • Gratis
    • 27 gennaio 2021
    • streaming
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    AnconaToday è in caricamento