Domenica sarà il #Marcheinaday, sfida tra instagramers per "catturare" Ancona

Le 5 community provinciali di Instagram si sfidano a colpi di click e condivisioni per raccontare e promuovere i capoluoghi delle provincie marchigiane. Appuntamento domani mattina alla Mole Vanvitelliana

Marche in a day

Raccontare il proprio territorio attraverso le fotografie e promuoverlo sui social. La mission degli igers marchigiani, i frequentatori di Instagram delle Marche, è anche questa. Domani (domenica 29 marzo) le 5 community provinciali si sfideranno a colpi di click e condivisioni, ogni gruppo nel suo capoluogo di provincia. Il tour anconetano, smartphone alla mano, parte dalla Mole Vanvitelliana e si snoderà attraverso il Museo Tattile Omero, il Duomo, il Teatro delle Muse, piazza del Plebiscito, il Passetto con le sue grotte, una sosta gastronomica (perché un territorio si racconta anche attraverso il buon cibo e il buon vino) al Grand Hotel Passetto, Cardeto e, infine, alla Lanterna rossa per godersi il tramonto sul mare.

Ogni community ha scelto 15 campioni per partecipare all'iniziativa. Per Ancona, i fondatori di IgersAncona Nicoletta Biondi (@trinityquepasa), Alessandro Bordoni (@ilcavallopazzo) e Francesco Merenda (@fra_mere) saranno affiancati da Maria Claudia Venturini (@piccolauma), Veronica Grilli (@veoeov), Barbara Girotti (@micagonewild), Flavio Romagnoli (@flavio_romagnoli), Edoardo Piunti & Barbara Kulaga (@legoprojectphoto), Umberto Bongiovanni (@umhberto), Giulia Balerci (@asuna2293), Pier Luigi Aldinucci (@pierlu__igi), Emiliano Centurelli (@emidiapason), Luisa De Sanctis (@luisades), Melania Schiavo (@melsa86) e Matteo Silvestrini (@matteosilve). Durante la giornata ciascuna community avrà obiettivi da raggiungere (selfie di gruppo, foto con persone del luogo, jump di gruppo e altri obiettivi a sorpresa) e sarà valutata da una giuria scelta per l'occasione composta da blogger, instagramers fotografi e non solo.

Le foto dovranno essere caricate entro la mezzanotte del 29 marzo con l'hashtag #marcheinaday e, nel caso di Ancona, con #marcheinadayAN. L'invito a utilizzare l'hashtag #marcheinaday è esteso a tutti i navigatori per realizzare un grande album virtuale della nostra regione. Che, in un social che conta oltre 300 milioni di utenti nel mondo, può trasformarsi in un volano incredibile per far conoscere le Marche e, perché no, farle diventare meta dei flussi turistici internazionali.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Marche di nuovo in zona gialla, Acquaroli: «C'è la conferma del ministro Speranza»

  • Vitamina D: perché è importante, dove trovarla e come accorgersi di una carenza

  • Sette furti, poi l'inseguimento da Polverigi ad Ancona: chi sono gli arrestati di via 25 Aprile

  • Dramma nella notte, Yasmine muore a soli 20 anni: il cordoglio da tutta la città

  • Coronavirus, screening di massa con tampone antigenico rapido nelle Marche

  • Emergenza Covid, Acquaroli preoccupato: «Rischiamo crisi economica impressionante»

Torna su
AnconaToday è in caricamento