Ma Bohème: l'inclusione sociale in scena. Tutti i dettagli dello spettacolo

  • Dove
    Teatro Pergolesi
    Indirizzo non disponibile
    Jesi
  • Quando
    Dal 02/10/2020 al 02/10/2020
    21:00
  • Prezzo
    2,24 euro
  • Altre Informazioni

Venerdì 2 ottobre, alle ore 21,00, al Teatro Pergolesi di Jesi andrà in scena “Ma Bohème”, evento organizzato da Fondazione Pergolesi Spontini, nell’ambito del XX Festival Pergolesi Spontini.  Lo spettacolo fa parte del ciclo OperaH, un progetto di inclusione sociale della Fondazione Pergolesi Spontini che mette in relazione il melodramma con il sociale per costruire percorsi di integrazione e di benessere. Un percorso teatrale e di danza movimento terapia, il cui esito finale è lo spettacolo “Ma Bohème” (La mia Bohème), indagine sul concetto di Bohemien, l’artista diverso, isolato, che fa della ricerca del bello il suo status simbolo. Di nuovo un lavoro sulle emozioni, sulla bellezza della diversità, da affrontare attraverso “un corpo che parla”.

I biglietti sono disponibili su Viva Ticket a 2,24 euro.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Teatri, potrebbe interessarti

  • Residenze teatrali: la call per progetti dedicati ai giovani

    • 7 marzo 2021
  • Il canto lirico raccontato dall'esperto: il calendario degli appuntamenti

    • Gratis
    • dal 3 al 24 marzo 2021
    • streaming
  • I Diavoli: la web serie tra commedia e dramma di e con Oscar Genovese

    • 5 marzo 2021
    • streaming

I più visti

  • Provviste rassegna letteraria edizione speciale: le voci delle donne

    • Gratis
    • dal 9 febbraio al 24 marzo 2021
    • Online
  • Residenze teatrali: la call per progetti dedicati ai giovani

    • 7 marzo 2021
  • Il canto lirico raccontato dall'esperto: il calendario degli appuntamenti

    • Gratis
    • dal 3 al 24 marzo 2021
    • streaming
  • I Diavoli: la web serie tra commedia e dramma di e con Oscar Genovese

    • 5 marzo 2021
    • streaming
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    AnconaToday è in caricamento