Luca Violini, un "insolito" Mozart alla scoperta dello spirito musicale

Venerdì 22 settembre alle ore 21.00 la Loggia dei Mercanti di Ancona, ospiterà lo straordinario spettacolo di Radioteatro su Mozart, proposto dal doppiatore Luca Violini, accompagnato al pianoforte da Paolo Zannini dell'Ensamble della Scala di Milano.
Chi non conosce Mozart, il grande compositore, maestro inimitabile e irraggiungibile, il bambino prodigio di Salisburgo, l’ospite ambito, ammirato e adulato dalle corti europee più sfarzose, l’orecchio assoluto più talentuoso di tutti i tempi?
Ma chi, oltre la superficie, riesce a superare e infrangere l’imponente corazza di Wolfgang Amadeus per riuscire a capire, prima che ammirare, quali sono i semi che hanno fatto germogliare capolavori e meraviglie musicali senza tempo come i suoi, dalla bellezza strabiliante e quasi disarmante e, appunto, inspiegabile?
Il testo di Lino Terra mette a nudo paure, debolezze, bizzarrie, capricci, infantilismo, leggerezza, stranezze che si celano dietro il genio, oltre la creatività e il talento.


La voce suggestiva del camaleontico Luca Violini guida lo spettatore in un percorso di scoperta dello spirito del musicista, a volte giocondo e superficiale, a volte profondamente fragile. Violini è uno dei più famosi doppiatori a livello nazionale, capace di sostituire un’ intera compagnia teatrale e cinematografica solo con l’ausilio delle sue corde vocali e del suo impressionante talento. Egli riesce a interpretare numerose personalità, voci acute, voci roche, tremolanti e potentissime, senza mostrare la minima difficoltà nel farlo e svelando le infinite possibilità della voce umana.
Luca Violini, ideatore della formula teatrale da lui definita “Radioteatro” sta in piedi, al lato dello spzio scenico, luci basse e soffuse, solo un leggio che regge l’intenso testo, il cui titolo “...firmato Gnagflow Trazom” (Wolfgang Mozart al contrario) si basa sui giochi di parole che Mozart utilizzava nelle lettere ai suoi cari che, appunto, firmava col suo nome al contrario. Complice in scena Paolo Zannini, un pianista d'eccezione, il disegno del suono di Riccardo Rocchetti ed una regia efficace, sempre di Luca Violini, che avvince lo spettatore e non consente alcuna distrazione.
In questo, come in tutti gli spettacoli che Violini propone, si può toccare con mano il potere della voce: viene spontaneo chiudere gli occhi e abbandonarsi alle immagini evocate dalla voce narrante, che accompagnata da suoni, rumori, come la pioggia ininterrotta, e musica dal vivo riesce a far vivere la storia come se fosse un dramma alla radio oppure un film senza video. Insomma, una suggestione perfetta.
Molti sono i personaggi che “salgono e scendono” idealmente dal palcoscenico, molte le situazioni in cui ci appare lo sfrontato fanciullo austriaco dilettarsi in scherzi, battutacce e sempliciotte volgarità soltanto per assecondare la sua indole giocosa. Una riflessione è d'obbligo: come può quell’irraggiungibile talento convivere con una personalità così frivola e spregiudicata?
Mozart incarna la figura dell’artista, isolato, diverso, disadattato, ambiguo ed enigmatico, incapace di immedesimarsi in una realtà alla quale appartiene; tuttavia quel che resta alla fine, è proprio il genio di Wolfgang Mozart, la cui chiave forse sta proprio tra i suoi mille stravaganti comportamenti e nella sua diversa visione del mondo che Luca Violini esalta e mette in mostra con un talento unico e irripetibile.
Quindi non ci resta che essere presenti venerdì 22 settembre alle ore 21,00 alla Loggia dei Mercanti di Ancona per vivere e condividere le emozioni che l'artista e lo spettacolo sanno comunicare.
Il costo del biglietto è di 15,00 euro.
Per ulteriori informazioni e per prenotare:320.5623974.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Teatri, potrebbe interessarti

  • Lucia Mascino e Filippo Timi ad Ancona con "Passeggiata di salute": è la prima nazionale

    • dal 24 settembre al 1 ottobre 2020
    • Teatro dellle Muse

I più visti

  • La street art newyorchese arriva a palazzo Campana: la mostra di Keith Haring

    • dal 23 luglio 2020 al 10 gennaio 2021
    • Palazzo Campana
  • Letizia Battaglia: la grande fotografa in mostra alla Mole

    • dal 23 luglio 2020 al 1 gennaio 2021
    • Mole Vanvitelliana
  • Sguardi di Novecento, Giacomelli e il suo tempo: la mostra riapre i battenti

    • dal 27 maggio al 27 settembre 2020
    • Palazzo del Duca | Palazzetto Baviera
  • Lucia Mascino e Filippo Timi ad Ancona con "Passeggiata di salute": è la prima nazionale

    • dal 24 settembre al 1 ottobre 2020
    • Teatro dellle Muse
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
    Play
    Replay
    Play Replay Pausa
    Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
    Indietro di 10 secondi
    Avanti di 10 secondi
    Spot
    Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
    Skip
    Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
    Attendi solo un istante...
    Forse potrebbe interessarti...
    AnconaToday è in caricamento