Eventi

Il “Cinema a Scuola”: Luca Barbareschi incontra i ragazzi dell’ITCG Corinaldesi

Oggi il regista, attore e sceneggiatore presenta ai ragazzi del "Corinaldesi" di Senigallia il suo ultimo lavoro cinematografico, "Something Good"

Luca Barbareschi

Formare gli studenti e creare in loro la corretta figura dell’uomo di domani, è l’importantissima mission che da anni l’ITCG Corinaldesi di Senigallia sta portando avanti attraverso attività di vario genere che perfettamente si intrecciano ai percorsi altamente formativi offerti ai propri ragazzi. A tal proposito giovedì 9 gennaio 2014, a partire dalle ore 9:30, si terrà un’importante incontro con il regista, attore e sceneggiatore Luca Barbareschi che presenterà ai ragazzi del “Corinaldesi” il suo ultimo lavoro cinematografico, “Something Good”, coprodotto da Rai Cinema e Casanova Multimedia. Dopo la visione del film il poliedrico Luca Barbareschi intratterrà con i ragazzi un’interessante conversazione sulle tematiche del film “Something Good”, ovvero la sofisticazione alimentare e l’alterazione dei mercati internazionali da parte delle lobby, e l’importante ruolo civico svolto dall’uomo di cultura proprio nel far conoscere quanto si nasconde dietro la bella facciata dei “big” che senza scrupoli influenzano a loro piacimento l’economia mondiale.

something good - locandina film-2L’incontro con i ragazzi del Corinaldesi fa parte dell’importante progetto “Cinema a scuola” patrocinato dal Ministero della Pubblica Istruzione e Ricerca che attraverso l’Ufficio Scolastico regionale da la possibilità ad alcuni istituti delle Marche di sensibilizzare i propri studenti su tematiche estremamente attuali avvicinandoli contemporaneamente all’affascinante mondo del cinema d’autore.

Non a caso, proprio per il suo alto valore didattico e culturale, il film di Barbareschi è tra le pellicole selezionate dall’AGIS Scuola  e messe disposizione delle scuole secondarie di II grado, a livello nazionale.

L’Itcg  Corinaldesi  di Senigallia è sempre attento a fornire agli studenti non solo una validissima preparazione tecnica per meglio avvicinarli al mondo del lavoro ma anche un’ottima preparazione culturale per creare in loro i veri cittadini del futuro: dei cittadini preparati a 360 gradi.

Un particolare merito per il ruolo svolto nell’organizzazione delle attività culturali del “Corinaldesi” va alla prof.ssa Lucia Fraboni, da anni impegnata in attività teatrali e non solo, e al cineasta Luca Caprara.

Gallery

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il “Cinema a Scuola”: Luca Barbareschi incontra i ragazzi dell’ITCG Corinaldesi

AnconaToday è in caricamento