Libro, Franco Arminio presenta "Cedi la strada agli alberi"

Poeta, scrittore di racconti e saggi, documentarista, fotografo, paesologo. Recentemente selezionato dalla Giuria del prestigioso Premio Letterario Viareggio-Rèpaci, con il suo ultimo lavoro "Cedi la strada agli alberi" per la sezione poesia fra le terne vincitrici del premio "Giuria-Viareggio" e finaliste del premio "Viareggio-Rèpaci. Difficile descrivere la poliedricità di Franco Arminio, instancabile viaggiatore e reporter inventore della "Paesologia". Per Roberto Saviano "è uno dei poeti italiani più importanti". "Cedi la strada agli alberi" (Chiarelettere edizioni, 2017, euro 13) - raccolta giunta alla sesta ristampa grazie al grande e meritato successo che ha riscosso e sta riscuotendo da nord a sud - ci offre una parte della sua vastissima produzione in versi. "Poesie di amore e terra", così le definisce Arminio. La prima parte del libro è dedicata ai vari paesi dell'entroterra che ha visitato negli anni e raccontato nei suoi testi di prosa, la seconda invece presenta una serie di poesie amorose che lasciano trapelare il suo modo particolare e intenso di intendere la femminilità e l'amore: "Prendi un angolo del tuo paesee fallo sacro.Vai a fargli visita prima di partiree quando torni.Stai all'aria apertaalmeno due ore al giorno. Ascolta gli anziani,lascia che parlino della loro vita.Fatti delle piccole preghiere personali e usale.Esprimi almeno una volta al giornoammirazione per qualcuno.Dai attenzione a chi cade.Leggi poesie ad alta voce.Fai cantare chi ama cantare.Prova a sentire il mondocon gli occhi di una mosca,con le zampe di un cane".

Franco Arminio è nato e vive a Bisaccia, in provincia di Avellino. Il suo è un modo di poetare sofferto e intenso, ma il linguaggio è chiaro, schietto, diretto, molto divulgativo, dettato dalla sua infaticabile e profonda attività di osservazione. Un poeta vulcanico, estroso, anomalo, poliedrico e iper attivo. Tanto da fondare nel 2015 a Trevico (AV) una vera e propria Casa della Paesologia (https://casadellapaesologia.wordpress.com/), luogo di riflessione, ma anche e soprattutto di incontro e aggregazione per il suoi tanti amici. Alcuni conosciuti nella rete Internet e nei social media, dove Arminio è molto presente, con le sue poesie scritte quasi sempre di notte e postate in diretta su Facebook, e come animatore del blog "Comunità Provvisorie". Tra le sue pubblicazioni si trovano testi come "Vento forte tra Lacedonia e Candela"(Laterza), "Terracarne"(Mondadori),Cartoline dai morti(Nottetempo) e "Geografia commossa dell'Italia interna" (Bruno Mondadori). Franco Arminio, tra le altre cose, direttore artistico del festival "La Luna e i Calanchi" di Aliano, sarà nelle Marche il prossimo 26 giugno, ospite (ore 21) del Circolo Arci BoccaScena a Castelfidardo (AN), in via Montebello n. 8, dove presenterà il suo ultimo libro"Cedi la strada agli alberi". I posti sono limitati si consiglia vivamente la prenotazione, telefonando al numero 328/3589329.

L'evento è a cura del circolo Arci BoccaScena - Teatro a Sudest.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Incontri, potrebbe interessarti

  • Mitì: il libro sulla leggenda della spiaggia delle Due Sorelle

    • Gratis
    • 25 ottobre 2020
    • Museo Archeologico Nazionale delle Marche
  • Museo Petit: l'arte si fa piccina

    • solo domani
    • 24 ottobre 2020
    • Pinacoteca Civica "F.Podesti"

I più visti

  • La street art newyorchese arriva a palazzo Campana: la mostra di Keith Haring

    • dal 23 luglio 2020 al 10 gennaio 2021
    • Palazzo Campana
  • Letizia Battaglia: la grande fotografa in mostra alla Mole

    • dal 23 luglio 2020 al 1 gennaio 2021
    • Mole Vanvitelliana
  • Mercato ittico e porto peschereccio: il FAI apre le porte ai tesori nascosti della città

    • Gratis
    • 25 ottobre 2020
    • mercato ittico
  • Giuseppe Chiari, suono, parola, azione: la mostra a Palazzo Bisaccioni

    • Gratis
    • dal 27 giugno al 22 novembre 2020
    • Palazzo Bisaccioni
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
    Play
    Replay
    Play Replay Pausa
    Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
    Indietro di 10 secondi
    Avanti di 10 secondi
    Spot
    Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
    Skip
    Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
    Attendi solo un istante...
    Forse potrebbe interessarti...
    AnconaToday è in caricamento