"Abuso", a villa scalabrini la presentazione del libro di Anna Capurso

Abuso è il nuovo libro edito da leggere per cambiare. Un libro dal titolo forte, come i contenuti di questo nuovo libro

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AnconaToday

"Abuso". Il titolo è forte, come i contenuti di questo nuovo libro, edito dalla Casa editrice etica Leggere per Cambiare di Osimo. Un libro diverso, perché non è un racconto, una di quelle introspezioni scabrose che arricchiscono il filone e alimentano lettori inconsapevoli, ma piuttosto è uno strumento per infrangere il tabù dei tabù. Sono sì storie vere, ma lette attraverso il filtro dell'idea di trasformazione. Perché si può rinascere. E' questo il messaggio che la scrittrice Anna Capurso lancia attraverso queste pagine. La presentazione del libro è in programma venerdì 21 ottobre alle ore 21 a Villa Scalabrini (via G. Marconi 94, Loreto). A introdurre e moderare l'incontro sarà il dottor Aniello Foria che da oltre 35 anni si occupa di medicina naturale e della ricerca delle cause emotive che portano alla malattia. Dopo "La Coccarda della migliore", la Casa editrice Leggere per Cambiare dà alle stampe un coraggioso libro-verità sull'abuso sessuale sui minori, che getta luce su una realtà sommersa e diffusissima, responsabile di molti mali della nostra società. «Una realtà di cui non si parla - spiega l'autrice Anna Capurso - per vergogna o per paura perché accade proprio dove i bambini dovrebbero essere protetti, nei contesti familiari e della loro socializzazione e ad opera di figure di riferimento fondamentali per loro. Il bambino abusato perde la propria identità, si scinde psicologicamente per sopportare il dolore e la paura e, per sopravvivere, crede normale la violenza subita. Il suo essere ne conserva gli effetti dannosi e li esprime, nel corso della vita, mediante disagi, nevrosi, mal di vivere, malattie. E anche attraendo situazioni di abuso sotto varie forme che implicano sottomissione, passività, blocco, senza avere la forza di uscirne. Tuttavia l'esistenza manda segnali inequivocabili - camuffati da coincidenze - per svegliare dall'oblio l'uomo perché si liberi della sofferenza e viva la condizione naturale della felicità».

A partire da storie vere, "Abuso" offre idee di trasformazione per aprirsi alla consapevolezza fino al non-giudizio, chiave che spalanca inaspettate porte interiori e avvia il cammino luminoso della rinascita in cui step fondamentali si rivelano il perdonare, il perdonarsi per guarire. Un percorso verso la scelta di libertà individuale. «Questo libro - continua Anna Capurso - è un tentativo di aiuto all'adulto che ha subito l'abuso durante l'infanzia perché comprenda i motivi della sua sofferenza, in modo da poter intervenire per sé stesso evitando di proporli inconsapevolmente al proprio figlio/partner perpetuandoli a livello generazionale; ma anche un invito a far emergere la veridicità della realtà che viviamo quotidianamente. Ho riversato in queste pagine la mia esperienza messa a disposizione per dimostrare che è possibile diventare protagonisti coscienti anziché burattini nelle mani di chi o cosa può sembrare più forte dell'uomo».

La presentazione è a ingresso libero. La cittadinanza è invitata a partecipare.

Info: 071- 4606272

redazione@leggerepercambiare.it

Torna su
AnconaToday è in caricamento