rotate-mobile
Domenica, 21 Aprile 2024
Eventi

Alla Libreria La Fonderia va in scena “La specie storta” 

Una vera e propria ricerca tra la pagina e la voce e sarà presentato  e letto dall’autore venerdì 7 aprile alla Libreria La Fonderia di Osimo

OSIMO - La parola poetica è rammemorazione.  E’ pellegrinaggio, andatura, rito di chi continuamente si scontra con la pietra di scandalo dell’esistenza. E’ viaggio che squaderna la visione e la voce dei “nati contro” nella convinzione che “ i corpi negati e i corpi estinti vanno restituiti al mondo che viene”. Quest’esperienza di favola  e di vita partita dalla Festa della Poesia di Valle Cascia per poi seguire la rotta di Dublino e Venezia oggi diviene originale esperienza editoriale. Il testo è  “La specie storta” di Giorgio Maria Cornelio, una vera e propria ricerca tra la pagina e la voce e sarà presentato  e letto dall’autore venerdì 7 aprile alla Libreria La Fonderia di Osimo, a partire dalle ore 18:30, con la partecipazione del collettivo Congerie e Giuditta Chiaraluce. Cornelio è poeta, regista, curatore, redattore di «Nazione Indiana». Ha co-diretto la "Trilogia dei viandanti" (2016-2020), presentata in festival e spazi espositivi internazionali. Suoi interventi sono apparsi su «Doppiozero», «Il Tascabile», «Antinomie», «L'indiscreto». Ha vinto il Premio Opera Prima con la raccolta "La Promessa Focaia" (Anterem, 2019). Ha pubblicato, inoltre,  "La consegna delle braci” (Luca Sossella Editore).

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Alla Libreria La Fonderia va in scena “La specie storta” 

AnconaToday è in caricamento