rotate-mobile
Eventi

L'arte di "farlo strano" in cucina: il ciauscolo incontra il te nel laboratorio di enogastronomia

L’iniziativa vuole esaltare il raffinato e solo apparentemente inusuale abbinamento al contempo locale e globale

SARNANO - Il gusto ha le sue ragioni che il senso comune spesso ignora. Ed è il motivo per cui può essere estremamente piacevole sperimentare sapori e accostamenti che schiudano le porte, con competenza ed invitante fantasia, agli itinerari inesplorati di un sapido anticonformismo culinario.

A disegnare le nuove rotte della golosità per tutti gli operatori del settore, dai ristoratori ai proprietari di botteghe di prodotti tipici, passando per i cuochi ed i giornalisti enogastronomici che vorranno partecipare è il primo laboratorio dedicato a una “ relazione proibita” e intitolato : “Gli amanti segreti. Quando il ciauscolo incontra il tè". L'evento, si terrà a Sarnano il prossimo 24 ottobre, dalle ore 15 alle 17, al Merelli Resort Sarnano Terme, in Via Alcide De Gasperi 22. L’iniziativa è tesa ad esaltare  il raffinato e solo apparentemente inusuale abbinamento al contempo locale e globale: l’insaccato spalmabile sul pane tipico della tradizione rurale marchigiana  celebra la sua unione con le foglie di una pianta ricca di storia, di culture al plurale, di ritualità secolari e dal respiro  internazionale. Un duetto tra protagonisti dalle personalità distinte ma in grado di essere complementari per il piacere di ristoratori e professionisti della food experience titolari di botteghe enogastronomiche a cui l'evento è riservato e  che potranno scovare nuove vie per la felicità dei sensi dei loro clienti.

Il pluripremiato miglior salume spalmabile IGP italiano,  firmato Salumi Monterotti,  capace di custodire, grazie a una  stagionatura naturale artigianale, un gusto autentico non raggiungibile da nessuna tecnologia preservando gli aromi antichi dei monti Sibillini, si mescerà all’affumicatura della foglia del tè. Dopo una breve spiegazione sull’origine del tè e sulle sue principali caratteristiche organolettiche,  saranno introdotte le peculiarità del ciauscolo Monterotti  prima di dar luogo ad un itinerario nel quale i partecipanti saranno coinvolti in una vera e propria immersione multisensoriale. Al termine del laboratorio si darà avvio alla Storm of Senses, una tempesta di sensazioni e  ricordi,  emersi dall’ innovativo percorso e annotati da ciascuno su variopinti post-it. Il materiale raccolto  darà vita al “libro delle emozioni” creato ad hoc per l’evento.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'arte di "farlo strano" in cucina: il ciauscolo incontra il te nel laboratorio di enogastronomia

AnconaToday è in caricamento