Krav Maga, antica arte dell'autodifesa: nasce la scuola per proteggersi dalle aggressioni

A ottobre via ai corsi per l'apprendimento delle tecniche israeliane del combattimento corpo a corpo con gli istruttori della KMA Academy. Il 22 settembre seminario preliminare

Sta per inaugurare la scuola di Krav Maga della KMA

Non c’è bisogno di diventare culturisti per imparare ad opporsi alle aggressioni in strada: è importante, piuttosto, apprendere i segreti della difesa personale, in modo da gestire l’ansia del momento e riuscire a disarmare l’avversario.

E’ questo lo scopo della scuola di Krav Maga, antica arte israeliana del combattimento, che inaugurerà il prossimo 4 ottobre presso la palestra Body Angel Evolution di via Marco Polo, ad Osimo, grazie alla passione degli istruttori della KMA, la Krav Maga Academy, fondata da Manuel Spadaccini. Il corso prevede una lezione a settimana, dalle 19,30 alle 21, fino a giugno e a conclusione del ciclo di sedute verrà rilasciato un attestato di partecipazione che arricchirà i curriculum, in particolare per gli appartenenti alle forze dell’ordine.

Il corso, aperto a uomini e donne, sarà preceduto da un seminario preliminare, a offerta libera, in programma domenica 22 settembre dalle 9,30 alle 12,30 nella palestra comunale di Osimo Stazione, in via D’Azeglio 9. Guidati dagli istruttori Simone Cingolani, Marco Papi, Diego Montinaro e Marco Cropo, i partecipanti potranno fare proprie le basi del combattimento corpo a corpo, imparando le tecniche israeliane di gestione dello stress in situazioni pericolose e della difesa personale da aggressioni a mani nude o con armi. Per info e prenotazioni, contattare il 349.6828190

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Giovane si toglie la vita lanciandosi contro un treno, disagi sulla tratta ferroviaria

  • Terribile frontale, nuovo bollettino: «Il bambino è ancora in condizioni critiche»

  • Terribile frontale, nuovo bollettino medico: «Bambino in condizioni critiche»

  • Malore a Folgarida, il virus potrebbe essere stato portato dagli studenti anconetani

  • Un male incurabile le ha spento il sorriso, la città piange Carla Fraboni

  • Perde il controllo, finisce fuori strada, si ribalta e resta in bilico sul muretto

Torna su
AnconaToday è in caricamento