rotate-mobile
Mercoledì, 1 Dicembre 2021
Eventi

Camerano: 7° appuntamento kickoff_teatro del presente

venerdi 9 maggio 2014 ore 21.30 Sala Convegni – Comune di Camerano GRATTATI E VINCI 3° episodio della Trilogia dell’inesistente_ esercizi di condizione umana di e con Roberto Scappin e Paola Vannoni produzione quotidiana.com con il contributo della Provincia di Rimini PRIMA REGIONALE

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AnconaToday

COMUNICATO STAMPA

GRATTATI E VINCI

3° episodio della Trilogia dell'inesistente

esercizi di condizione umana
di e con Roberto Scappin e Paola Vannoni

produzione quotidiana.com con il contributo della Provincia di Rimini
nell'ambito della rassegna teatrale kickOFF - teatro del presente
Sala Convegni - Comune di Camerano

venerdì 9 maggio 2014 ore 21.30

PRIMA REGIONALE

Per la chiusura di KickOFF - teatro del presente, promosso della Compagnia Vicolo Corto, in collaborazione con Amat, Comune di Ancona, Camerano, Montemarciano e Sirolo, la rassegna si sposterà a Camerano e ospiterà il settimo appuntamento nonché l'ultima prima regionale, Grattati e vinci di e con Roberto Scappin e Paola Vannoni, fondatori della Compagnia quotidiana.com.

Gli "esercizi di condizione umana" che veicolano i tre episodi della Trilogia, si connotano in Grattati e vinci nell'atto del creare attraverso i mezzi stessi dell'impotenza. Impotenza non come gesto attonito ma appropriazione di una volontà che non si sottomette a un'ereditarietà ideologica. Il lavoro si ispira, senza palesarlo, al concitato tentativo di mutare il proprio reale grattando, uno dopo l'altro, il dorato rettangolo del grattaevinci. Da questo agire compulsivo che si propaga agli ambiti del quotidiano, appare che i vincenti siano coloro che non inseguono, non desiderano, ma si riappropriano dei residui di autodeterminazione cercando una personale verità e natura dell'esistere. In Grattati e vinci le due figure abitano lo spazio di due sgabelli da campeggio, in una raffigurazione scomoda dell'ozio come sperimentazione del non fare, piattaforma di sospensione, rifiuto del reale. L'intento è sollecitare una lettura critica del reale, articolando la moltiplicazione del dubbio, per condividerlo con lo spettatore nella membrana pulsante della sua inquietudine.

Il terzo episodio della Trilogia dell'inesistente -esercizi di condizione umana- arriva dopo Tragedia tutta esteriore e Sembra ma non soffro, quest'ultimo già ospite della Compagnia Vicolo Corto nella precedente rassegna OFF/side - teatro del presente, e nasce da un'idea di Roberto Scappin e Paola Vannoni con protagonisti gli stessi autori, una produzione quotidiana.com con il contributo della Provincia di Rimini.

Lo spettacolo avrà inizio alle ore 21.30 e l'ingresso avrà un costo di 8€.

In allegato il programma completo.

Per informazioni e prenotazioni è possibile contattare il numero 328 7908884, scrivere all'indirizzo compagnia@vicolocorto.it o consultare il sito www.vicolocorto.it.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Camerano: 7° appuntamento kickoff_teatro del presente

AnconaToday è in caricamento