menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Kelly Joyce

Kelly Joyce

Jesi Jazz Festival, sabato sera il gran finale con Carlo Atti e Kelly Joyce

Uno dei più talentuosi sassofonisti della scena jazz italiana chiuderà domani (sabato 1) lo Jesi Jazz Festival 2015. Carlo Atti con il suo Carlo Atti Jazz Trio e Kelly Joyce si esibiranno per il gran finale. Il programma completo

JESI - Uno dei più talentuosi sassofonisti della scena jazz italiana chiuderà domani (sabato 1) lo Jesi Jazz Festival 2015. Carlo Atti con il suo Carlo Atti Jazz Trio si esibirà alle 23, in seconda serata in Piazza della Repubblica, concludendo la sua performance con una trascinante jam session tutta a sorpresa.

Sedotto dal jazz classico e contemporaneo di Coltrane, Rollins e Steve Grossman, Atti comincia a studiare a Bologna con il maestro Giorgio Baiocco. Il debutto da band leader avviene nello storico locale "Capolinea" di Milano e da quel momento Atti inizia a suonare nei jazz club più importanti, ad ottenere le prime gigs e ad affiancare mostri sacri del jazz e del blues come Steve Grossman, Larry Nocella, Sal Nistico e Massimo Urbani, che intuendo il talento del giovane sassofonista lo aiutano nella sua cresciata umana e professionale. Una ascesa artistica che lo porterà a collaborarare con musicisti jazz del calibro di Bob Mover, Steve Ellington, Jeff Jhonson, Hal Galper e a incidere, tra gli altri, con Frank Marocco l'album "Changes" del 2010.

A precedere il concerto del Carlo Atti Jazz Trio sarà un'artista dal fascino irresistibile, una miscela di bravura vocale e di bellezza esotica che stregherà il pubblico presente. Alle 21,30 si esibirà sinfatti, empre in piazza della Repubblica, il Kelly Joyce & Trio, capitanato dalla bellisima Kelly Joyce, artista francese, figlia d'arte del famoso compositore zairese King Joe Bale e nipote di un principe dell'impero Bantu. Attualmente Kelly Joyce è nel cast fisso della trasmissione di Piero Chiambretti "Supermarket", dove reinterpreta anche in chiave jazz fusion i grandi classici della canzone francese. Sonorità e richiami africani incontrano il jazz in un concerto imperdibile, per chiudere degnamente un festival di grande qualità e spessore artistico che ha incontrato il favore del grande pubblico. Concerti a ingresso libero.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AnconaToday è in caricamento