Eventi

Italia's Got Talent: l'energia del pubblico anconetano accende lo show

Abbiamo trascorso cinque ore in teatro per assistere alle registrazioni del talent. Bisio ama il "pa' cu l'ojo" e la Comello canta per Ancona

Cantanti, ballerini, acrobati e addirittura un "suggestionatore": siamo entrati all'interno del teatro delle Muse per assistere alle performance degli artisti che si sono esibiti ad Italia's got talent mercoledì 30 maggio. Lo show, con protagonisti i giudici Claudio Bisio, Frank Matano, Mara Maionchi e Federica Pellegrini, ha attirato centinaia di fan e curiosi che, fin dalle prime ore del pomeriggio, sono accorsi in Piazza della Repubblica per mettersi in fila e partecipare alle registrazioni del programma.

Quello che gli organizzatori del talent richiedono è un pubblico energico, partecipativo e coinvolgente che viene spronato dalla crew a suon di balletti, canzoni e performance canore della bellissima presentatrice Lodovica Comello. Quest'ultima intona anche una canzone tutta dedicata alla città dorica: "Ancona, ancona - canta - perché io da quella sera, non ho fatto più l'amore senza te". Alle 16.30 si parte con le registrazioni, entrano i giudici in grande stile e, dopo poco, prendono il via le esibizioni i cui esiti devono però restare top secret in vista della messa in onda a Novembre su Tv8. Dunque niente telefoni, video e foto: pena l'espulsione dal teatro.

Claudio Bisio e Frank Matano si confermano i mattatori del format e, durante le pause tra una performance e l'altra, non perdono occasione per interagire con gli spettatori, fare battute e scambiare quattro chiacchiere con il pubblico seduto nelle prime file. "Oggi ho mangiato anche il pa' cu l'ojo - ha dichiarato scherzoso Bisio - e devo dire che ad Ancona si sta benissimo, ci si riposa molto!". Si dimostra più timida la campionessa mondiale di nuoto Federica Pellegrini che, pur essendo ancora alle prime armi con il mondo dei talent, sembra visibilmente entusiasta di vivere una nuova avventura sul piccolo schermo. Infine, lei, Mara Maionchi, la signora della discografia italiana che a 77 anni sfoggia ancora una grinta da vendere e un chiodo in pelle da far invidia a qualsiasi pop star del nuovo millennio. Le registrazioni terminano verso le 19.30 e gli spettatori lasciano il posto agli altri seicento che, dalle 20 a mezzanotte, non aspettano altro che entrare e partecipare all'ultima fase di questa tappa tutta anconetana.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Italia's Got Talent: l'energia del pubblico anconetano accende lo show

AnconaToday è in caricamento