Eventi

Il Grande Oriente di Ancona promuove incontro sullo sviluppo sostenibile e la decrescita felice

La Loggia Guido Monina all'Oriente Ancona si è resa promotrice di un incontro pubblico aperto alla cittadinanza "Sviluppo, sviluppo sostenibile e decrescita felice"

La lunga crisi economica mondiale, dal crollo dei mutui subprime del 2007 ad oggi, e la ricerca di uno " spazio di confronto per una visione d’insieme che permetta all’individuo di orientare le proprie scelte e i propri comportamenti": sono questi i temi principali che saranno al centro dell'incontro promosso dalla Loggia del Grande Oriente di Ancona.

"L’istituzione massonica  - si legge nel comunicato stampa - vive nella società contemporanea e avendo come nucleo del proprio interesse, la persona e il suo sviluppo, si interroga, alla pari di altre grandi agenzie culturali, rispetto alla crisi mondiale in atto;  quali siano le ricadute sul tessuto sociale di lungo periodo; quali le ripercussioni rispetto ai diritti fondamentali della persona; quali le possibili via di uscita da una situazione che oramai viene percepita come cronicizzata al limite della disperazione".

La Loggia Guido Monina all’Oriente Ancona – Grande Oriente di Italia – si è resa promotrice di un incontro pubblico aperto alla cittadinanza e animato da esperti della Facoltà di Economia e Commercio dell’Università Politecnica delle Marche – "esterni all’istituzione massonica", si precisa "e contattati per nota e riconosciuta professionalità" – con i quali si intende avviare un confronto che prenda le mosse da un’analisi scientificamente rigorosa dei fenomeni economici in atto.

L’incontro dal titolo “SVILUPPO, SVILUPPO SOSTENIBILE, DECRESCITA FELICE – L’uomo al bivio nella crisi del mondo moderno” si terrà Venerdì 15 giugno alle ore 17.30 nella sala ex consiliare del Comune di Ancona, in Largo  XXIV Maggio. In quella sede il Prof. Alberto Niccoli e il Dott. Marco Lilla ci condurranno in un percorso ragionato per comprendere le dinamiche in atto anche affrontando modelli di comportamento “nuovi” - quali quelli proposti dal movimento noto come “decrescita felice” – che tentano di offrire modelli alternativi di reazione alla crisi.

All’iniziativa della Loggia Guido Monina si è unita l’Associazione Costituzionale di Bologna, associazione culturale che parallelamente al dibattito avviato dall’istituzione massonica ha intrapreso un analogo percorso di riflessione e approfondimento che verrà comunicato dal Dott. Zacco Pancari di Bologna.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Grande Oriente di Ancona promuove incontro sullo sviluppo sostenibile e la decrescita felice

AnconaToday è in caricamento