L'Avis di Osimo e gli istituti superiori: una sinergia vincente

Si è concluso il 1' ciclo di incontri "In-Formazione Avis Scuole" negli Istituti Superiori del Comune di Osimo organizzato dall'Avis Comunale. Complessivamente sono stati coinvolte 11 classi del 5' anno e 4 del 4' anno

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AnconaToday

Si è concluso il 1' ciclo di incontri "In-Formazione Avis Scuole" negli Istituti Superiori del Comune di Osimo organizzato dall'Avis Comunale. I ragazzi del Gruppo Giovani insieme al presidente dell'Avis di Osimo Lino Bontempo hanno fatto tappa all'I.S.I.S., al Corridoni Campana (Ragioneria e Geometri) e presso il Liceo Scientifico e Classico.

Complessivamente sono stati coinvolte 11 classi del 5' anno e 4 del 4' anno. I ragazzi del Gruppo Giovani hanno spiegato l'importanza della donazione di sangue ad una platea di ragazzi molto interessati.

Tra le finalità dell'Avis, infatti, c'è quello di sensibilizzare i giovani a divenire donatori sia per garantire l'attuale fabbisogno di sangue sia perché è fondamentale avere donatori giovani che possano sostituire coloro che devono interrompere l'attività per sopraggiunti limiti d'età. Il consiglio direttivo dell'Avis di Osimo ringrazia i dirigenti dei plessi scolastici ed i referenti per la loro disponibilità, convinto che anche per il futuro si possa rinnovare questa sinergia tra scuola e Avis. L'attività di sensibilizzazione prosegue ed i ragazzi del Gruppo Giovani hanno iniziato gli incontri anche nelle Scuole Medie di Osimo, per sensibilizzare fin da giovanissimi i ragazzi all'importante tematica della donazione.

Il 1' incontro si è già tenuto presso la Scuola Media di Passatempo. I componenti del Gruppo Giovani che insieme al presidente Lino Bontempo sono stati negli istituti osimani sono: Lucia Principi, Christian Principi, Melissa Pesaresi, Fabrizia La Bianca e Andrea Pigliapoco del Gruppo Giovani di Osimo, Chiara Moriconi del Gruppo Giovani di Filottrano.

Torna su
AnconaToday è in caricamento