Sabato, 19 Giugno 2021
Eventi

Il Sindaco Mancinelli incontra delegazione della Comunità ebraica delle Marche

La Comunità ebraica dorica, insieme a Roma, è la più antica d'Europa. Un progetto porterà alla realizzazione di un centro regionale di documentazione ebraica che possa avere ad Ancona un nucleo centrale

Da sinistra: Daniele Tagliacozzo e il Ministro del culto Nahmiel Ahronee (foto archivio)

Il sindaco Valeria Mancinelli ha incontrato questa mattina una delegazione della Comunità ebraica delle Marche composta dal presidente Bruno Coen, dai vicepresidenti Daniele Tagliacozzo e Remo Morpurgo, oltre al ministro di culto Nahmiel Ahronee in rappresentanza del rabbino capo della comunità ebraica di Ancona, Rav Giuseppe Laras.
Nel corso dell’incontro il sindaco ha ribadito l’importanza del ruolo che la Comunità ebraica anconetana riveste da tempo proprio perché elemento rilevante della storia locale e costituente della identità dorica.
La Comunità ebraica di Ancona (22 in tutto quelle presenti in Italia) insieme a Roma è la più antica d’Europa e costituisce un baluardo della tradizione dell’ebraismo italiano ed è da sempre ben inserita nella vita della città.

Proprio per questo la Comunità ebraica sta sostenendo un progetto per la realizzazione di un centro regionale di documentazione ebraica che possa avere in Ancona un nucleo centrale cosicchè sia possibile accedere a fonti e documentazione a livello nazionale e regionale.
La Comunità ebraica ha chiesto al Comune di sostenere questa iniziativa, richiesta che il sindaco ha accolto favorevolmente sottolineando che questo sostegno trova anche fondamento nella unicità e specificità della presenza ebraica in Ancona, rilevabile anche nell’esistenza del “campo degli ebrei” , il cimitero ebraico con tombe impiantate più antico d’Europa (risalenti al ‘500) e di due sinagoghe del 1400 di rito levantino.  

Quest’attenzione dell’amministrazione alla Comunità ebraica è storica e ben radicata poiché già dal 2004 è stato creato il percorso ebraico chiamato “Chaym” (vita) progetto diffuso che ha trovato grande interesse non solo sotto il profilo culturale e di conoscenza della tradizione ebraica ma anche per la valenza  turistica e di attrazione internazionale rivelatasi nel corso degli anni.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Sindaco Mancinelli incontra delegazione della Comunità ebraica delle Marche

AnconaToday è in caricamento