Il più furbo: il teatro gioco per ragazzi approva a Maiolati

Da domenica 25 ottobre al 6 gennaio nei teatri delle Marche riparte in piena sicurezza la Stagione di Teatro ragazzi: divertimento e la magia del teatro tra i comuni di Arcevia, Chiaravalle, Corinaldo, Jesi, Maiolati Spontini, Mondolfo, Montecarotto, Montemarciano, Monte Roberto, Sassoferrato.
Si parte dal teatro Spontini di Maiolati Spontini, domenica 25 ottobre ore 17,00 con “Il più furbo” della compagnia Teatro Gioco Vita, spettacolo di teatro d’attore, ombre e danza per un Cappuccetto Rosso originale e divertente. “Il più furbo” è tratto da un libro di Mario Ramos, acclamato autore di libri illustrati per i piccoli. Un piccolo gioiello che è un concentrato di leggerezza e d’ironia, che fa ridere e pensare piccoli e grandi. Il lupo protagonista della storia suscita una simpatia sincera perché a fronte della sua declamata presunzione “io sono il più furbo”, si dimostra, nei fatti, sgraziato e goffo. Dalle sue disavventure usciamo con la gioiosa convinzione che la vita, nonostante tutto quello che ci può accadere, possa essere comunque un’avventura meravigliosa. Biglietti a partire da 6 euro. Per informazioni: telefonare al numero 0731 206888 o inviare una mail a biglietteria@fpsjesi.com.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Teatri, potrebbe interessarti

  • Federico Bracalente: Bach e il romanico nel piceno

    • solo oggi
    • 16 aprile 2021
    • streaming
  • Il nostro luogo, Masako Matsushita e la coreografia portavoce di memorie

    • 18 aprile 2021
    • streaming

I più visti

  • L'arte digitale in tre stanze: arriva "rooms"

    • Gratis
    • dal 11 al 30 aprile 2021
    • online sul sito www.collettivocollegamenti.com
  • Federico Bracalente: Bach e il romanico nel piceno

    • solo domani
    • 16 aprile 2021
    • streaming
  • Il nostro luogo, Masako Matsushita e la coreografia portavoce di memorie

    • 18 aprile 2021
    • streaming
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    AnconaToday è in caricamento