"Il bridge in pista" sabato 17 aprile al Palaindoor

Il Palaindoor di Ancona ospiterà domenica 17 aprile, a partire dalle ore 15.00, la seconda edizione della manifestazione “Il bridge in pista”. L’iniziativa è organizzata dall'Associazione Sportiva Dilettantistica Ankon Bridge di Ancona con il sostegno del Comitato Regionale Bridge Marche, del Comune di Ancona e della Regione Marche. 

L’evento è stato presentato mercoledì 13 aprile in Comune  alla presenza dell’Assessore allo Sport, Andrea Guidotti, del presidente del comitato regionale bridge Marche, Maurizio Marchionni, Antonio Esposito, presidente di Ankon Bridge Asd di Ancona e di Vittorio Castriota. 

“Questo evento conferma come lo sport sia divenuto un aspetto importante per la vita di questa città e di come esso riesca a richiamare ad Ancona migliaia di appassionati.  Così sarà anche per questo appuntamento di domenica prossima che coniuga, sport, divertimento e favorisce la conoscenza della nostra realtà anche sotto il profilo turistico” ha commentato l’assessore Guidotti.  “Questo evento apre le porte alla stagione estiva del bridge che anche quest’anno con “Bridge in tour” porterà centinaia di appassionati a cimentarsi in un torneo nelle più belle realtà delle Marche” ha spiegato Maurizio Marchionni.

Ad Ancona il bridge conta oltre 170 tesserati mentre sono più di 800 nelle Marche quelli affiliati alla federazione nazionale. Tra esse anche Rita Pasquarè, la marchigiana che ha conquistato più titoli e che sarà in pista al Palaindoor domenica prossima.  

Il Bridge è un gioco di carte ma, per che il suo alto coinvolgimento intellettuale e formativo, è anche una disciplina ludico sportiva affiliata al CONI, all'interno della categoria Sport della mente. In questa manifestazione tantissimi  giocatori di bridge delle Marche e non solo, suddivisi sia in base a classifiche nazionali che in base ad età (ci saranno  allievi delle scuole e senior), si incontreranno in più gare contemporanee parallele rimarcando in tal modo sia il carattere trasversale e dunque sociale che quello più squisitamente sportivo, di questa interessante disciplina  che favorisce in particolar modo lo sviluppo delle capacità logico deduttive, il senso delle regole e del rispetto di partner e degli avversari.

Sono previsti 300 giocatori, la presenza di emittenti televisive locali, ed è stata fatta una promozione anche tramite inserzioni in siti mondiali del bridge. La manifestazione prevede 6 tornei contemporanei dove i giocatori si affronteranno divisi per categorie: agonisti, ordinari, allievi 2° - 3° anno – non classificati, allievi 1° anno, allievi BAS (bridge a scuola - studenti delle scuole statali).

Al Palaindoor scenderanno in campo le migliori menti di tutte le età e si confronteranno a tutti i livelli giocando le stesse mani di bridge. Occorre ricordare che questa iniziativa è da considerarsi evento apripista di un festival del bridge marchigiano che, come da tradizione (sono ormai oltre 10 anni), si svolgerà da giugno a settembre in bellissime location di alcune cittadine, secondo un calendario che sarà presto comunicato. Ogni gara di questo festival sarà abbinata ad un evento culturale, enogastronomico o paesaggistico, coniugando in tal modo i valori del bridge con quelli della marchigianità con l'intento di offrire ai marchigiani ma soprattutto anche ai tanti turisti che vengono in estate nella nostra regione, questa possibilità di svago e sport.

Giocare a bridge dunque fa bene mantenendo allenata la mente si contribuisce a prevenire anche alcune malattie degenerative cerebrali tipiche del nostro tempo.Imparare a giocarci non è così difficile come comunemente si pensa ed in tutte le associazioni della nostra regione (ve ne sono 18) sono organizzati corsi appositi.
 

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Sport, potrebbe interessarti

I più visti

  • La street art newyorchese arriva a palazzo Campana: la mostra di Keith Haring

    • dal 23 luglio 2020 al 10 gennaio 2021
    • Palazzo Campana
  • Letizia Battaglia: la grande fotografa in mostra alla Mole

    • dal 23 luglio 2020 al 1 gennaio 2021
    • Mole Vanvitelliana
  • Giuseppe Chiari, suono, parola, azione: la mostra a Palazzo Bisaccioni

    • Gratis
    • dal 27 giugno al 22 novembre 2020
    • Palazzo Bisaccioni
  • Destinati all'estinzione: rinviato a dicembre lo show di Pintus

    • 16 dicembre 2020
    • Teatro dellle Muse
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    AnconaToday è in caricamento