Gran Trofeo d'Oro della Ristorazione Italiana, sul podio anche il Panzini

Si è chiusa la VII edizione del Gran Trofeo d'Oro della Ristorazione Italiana con 20 scuole alberghiere che si sono contese il titolo nella Fiera di Montichiari. Sul podio anche l'alberghiero di Senigallia

Si è chiusa la VII edizione del Gran Trofeo d'Oro della Ristorazione Italiana con 20 scuole alberghiere che si sono contese il titolo nella Fiera di Montichiari, in provincia di Brescia.
Presieduta dal maestro Iginio Massari, la giuria, composta da cuochi professionisti, ma anche critici enogastronomici e nutrizionisti ha decretato le scuole vincitrici, che per tre giorni hanno dovuto dare prova, oltre che di cucina, anche di sommellerie, servizio del formaggio e mise en place.
Paolo Massobrio, giornalista e critico enogastronomico autore de Il Golosario, Andrea Sinigalia direttore didattico di Alma e Vittorio Santoro direttore di Cast Alimenti hanno coordinato la tre giorni di prove e dei vari giurati.

Vincitore assoluto nel Campionato Internazionale del Gran Trofeo 2013, è risultata la scuola IIS Bartolomeo Scappi di Castel San Pietro Terme (Bo), ma sul podio però è anche salito l’IPSSAR A Panzini di Senigallia, che ha portato a casa una più che rispettabile terza posizione ed addirittura un primo posto come migliori dossier di candidatura, nonché un premio speciale per il miglior servizio al trancio. Infine, i ragazzi di Senigallia hanno vinto anche il concorso indipendente "I corti del Gran Trofeo - Brescia terra di profumi, colori e sapori", e sono arrivati primi anche nel concorso internazionale del servizio del Formaggio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Marche di nuovo in zona gialla, Acquaroli: «C'è la conferma del ministro Speranza»

  • Vitamina D: perché è importante, dove trovarla e come accorgersi di una carenza

  • Dpcm 3 dicembre (Natale) e Dl spostamenti, cosa cambia nelle Marche: le modifiche

  • Sette furti, poi l'inseguimento da Polverigi ad Ancona: chi sono gli arrestati di via 25 Aprile

  • Dramma nella notte, Yasmine muore a soli 20 anni: il cordoglio da tutta la città

  • Emergenza Covid, Acquaroli preoccupato: «Rischiamo crisi economica impressionante»

Torna su
AnconaToday è in caricamento