Pasqua al Mamamia coi rapper Gemitaiz e Achille Lauro

Torna l’evento di Pasqua targato Mamamia, la notte in cui i migliori dj del panorama marchigiano si alternano in consolle. Non solo, perché domenica 16 aprile sarà anche una notte di grande musica live con il rapper più veloce d’Italia, il re del freestyle e non solo, Gemitaiz. Con lui un altro volto noto del panorama rap-trap italiano, che in pochi anni ha scalato tutte le classifiche vantando oggi collaborazioni coi big: Achille Lauro.

Romano classe ‘88, Gemitaiz, grazie a una poetica unica, un flow killer, tematiche e personalità da vendere, è uno dei rapper più seguiti della scena hip hop italiana. Capace di giocare con le metriche come pochi altri, è riuscito a creare un immaginario sonoro del tutto nuovo, in equilibrio perfetto tra le produzioni sempre originali ed innovative e le sue liriche. Dopo la firma per Tanta Roba Label nel 2012, Gemitaiz presenta il suo primo album ufficiale da solista, “L’Unico Compromesso”. Le 19 tracce del disco sono la naturale prosecuzione del lavoro svolto negli anni precedenti che lo ha portato ad essere al primo posto di iTunes al momento dell’uscita dell’Ep “Detto Fatto”. Due anni dopo pubblica assieme a MadMan l’album Kepler, 16 brani anticipati da “Non Se ne Parla” e dal singolo “Instagrammo”.

Dopo il primo posto in classifica FIMI GFK, l’album “Kepler” raggiunge dopo due mesi dalla pubblicazione il riconoscimento Disco D’oro per le copie vendute. Un’intensa attività live fa seguito alla pubblicazione dell’album con i tour: KEPLER LIVE TOUR, KEPLER SUMMER SHOW con l’appuntamento di Capodanno al Circo Massimo di Roma per poi continuare con QVC5 LIVE TOUR che registra i due soldout dell’Alcatraz di Milano e Orion di Roma. A dicembre del 2014 Gemitaiz ha reso disponibile in free download il quinto volume del mixtape “Quello che vi consiglio” divenuto ormai un mixtape di culto con cadenza annuale tra i suoi fans, riscuotendo un grande successo con oltre 250mila download in una settimana. Nel luglio 2015 pubblica il brano crossover “Bene” e a novembre rende disponibile gratuitamente il nuovo volume del mixtape Quello Che Vi Consiglio Vol. 6 che registra in pochi giorni più di 300 mila download.

Il 2016 è l’anno della conferma. Esce il nuovo album di inediti dal titolo Nonostante Tutto che spazza via tutti i risultati precedenti: Disco D’oro per le vendite in sole due settimane dall’uscita. “È un disco molto diverso dai miei precedenti, più maturo – dice Gemitaiz –. Ci sono molti più dettagli a fuoco, sono migliorato nella scrittura, sinceramente non c'è nulla che cambierei, mi rappresenta appieno. E' un disco fatto con amici, molti dei quali vivono a pochi passi da casa mia”. Ma se la produzione dei suoni è pane romano, per i featuring il disco guarda maggiormente verso Milano: Fabri Fibra, Guè Pequeno ed Emis Killa. Completano la line up l'immancabile amico Madman e gli olandesi Dope D.O.D. Anche il secondo singolo “Scusa” ha stregato i fans e la critica. Nel mese di dicembre 2016 ha reso disponibile in free download “QVC7”, settimo capitolo della serie “Quello che vi consiglio” (con cui sarà in concerto proprio al Mamamia di Senigallia), disco che ormai è un appuntamento fisso per i suoi tantissimi seguaci. Ma i successi per il rapper romano continuano, perché il 2017 inizia con un risultato decisivo: a febbraio, il singolo “Bene” estratto da “Nonostante Tutto” viene certificato singolo di Platino.

Achille Lauro arriva invece al Mamamia con il Ragazzi Madre Tour. Nasce nella periferia romana e a 14 anni, a causa della morte dei genitori, va a vivere con il fratello maggiore, ai tempi produttore del collettivo rap "Quarto Blocco". Cresce con la passione per la musica, in particolare per il Punk rock. La sua carriera musicale ha inizio proprio grazie al fratello e al Quarto Blocco, grazie a cui nel 2012 incide il primo mixtape chiamato "Barabba" e pochi mesi più tardi il secondo lavoro denominato "Harvard". Nei suoi testi racconta un'adolescenza passata tra la fame, le droghe, lo spaccio, le case popolari e le difficoltà che hanno i ragazzi, in particolar modo i bambini, di emergere in questi quartieri. Subito riesce ad ottenere attenzioni nella scena rap italiana. Nel 2014 arriva la svolta, dovuta alla firma per Roccia Music, etichetta discografica italiana fondata dal rapper Marracash e dal beatmaker Shablo. Il primo disco ufficiale esce il 28 febbraio dello stesso anno, si intitola Idol e si presenta come una sorta di rituale sacro, in cui alla fine di ogni canzone troviamo una citazione dell'artista, come se stesse leggendo un Vangelo. Nel 2015 esce il nuovo disco Dio c'è, seguito l'anno successivo da Ragazzi madre con cui ora sta girando i migliori club d’Italia, uscito per l'etichetta discografica indipendente "No Face" di cui è fondatore.

Apertura porte ore 21:30, inizio concerto ore 22:30. Biglietti in vendita alla cassa e nei punti vendita online Ciaotickets e Ticketone.

Si preannuncia un live da leccarsi i baffi per gli amanti del rap italiano. Ma dopo lo show si continua a ballare fino all’alba con oltre 13 djs in consolle: Fabrizio Fattori, Giamma e Tium (afro), Simone Xsky, Andrea Bartoccini e Andrea Mercurio (rock), La Regina (commerciale), Tium, Menca, Ankon Posse Sound e Hotta Faya (reggae e dancehall), Alpha, Gianca e Jack (afroremember).

Soprese finite? Macché. Domenica sera il Mamamia aprirà in esclusiva il suo giardino di 10 mila metri quadri per far respirare a pieno l’anima del club più underground della regione, pronto più che mai per la bella stagione in cui si ballerà ogni sabato notte sotto le stelle.
 

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Disco&Feste, potrebbe interessarti

I più visti

  • La street art newyorchese arriva a palazzo Campana: la mostra di Keith Haring

    • dal 23 luglio 2020 al 10 gennaio 2021
    • Palazzo Campana
  • Letizia Battaglia: la grande fotografa in mostra alla Mole

    • dal 23 luglio 2020 al 1 gennaio 2021
    • Mole Vanvitelliana
  • Eno-trekking di Halloween: a caccia di spiriti in mezzo al Conero

    • 31 ottobre 2020
    • Monte Conero
  • Giuseppe Chiari, suono, parola, azione: la mostra a Palazzo Bisaccioni

    • Gratis
    • dal 27 giugno al 22 novembre 2020
    • Palazzo Bisaccioni
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
    Play
    Replay
    Play Replay Pausa
    Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
    Indietro di 10 secondi
    Avanti di 10 secondi
    Spot
    Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
    Skip
    Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
    Attendi solo un istante...
    Forse potrebbe interessarti...
    AnconaToday è in caricamento