Mercoledì, 16 Giugno 2021
Eventi

#RidateciItalo, arriva il flashmob per far restare Italo Treno sull’Adriatica

Arriva all’ultimo atto la campagna dei viaggiatori della tratta adriatica che dal 14 dicembre resteranno senza Italo Treno nelle stazioni di Rimini, Pesaro e Ancona

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AnconaToday

"Ntv ha annunciato l’abbandono a settembre per via degli alti costi dei pedaggi e le social blogger romagnole “Le Asociali” hanno subito aperto la pagina Facebook.com/RidateciItalo che conta ormai quasi 6.000 like e altrettante storie di viaggiatori che senza il servizio di Italo Treno avranno non poche difficoltà a spostarsi.

Dopo mesi di tam tam sul web, selfie a bordo di Italo Treno, una petizione su Change.org che ha raggiunto le 5.000 firme, appelli ai sindaci e al ministro dei Trasporti Maurizio Lupi che dovrebbero incontrare a breve Ntv per trovare una soluzione, sabato 13 dicembre arriva il flashmob organizzato in tutte le stazioni interessate.

I viaggiatori e i sostenitori di #RidateciItalo scriveranno la loro lettera per Italo Treno spiegando perché non deve abbandonare la tratta, proponendo possibili soluzioni al problema. Le lettere verranno raccolte da un referente in ogni stazione (Rimini - Pesaro - Ancona) e consegnate al capotreno per un ultimo viaggio con Italo Treno direzione Milano e gli uffici di NTV.

La data scelta è quella dell’ultimo giorno di servizio di Italo Treno sulla tratta adriatica. L’obiettivo è quello, ancora un volta, di puntare i riflettori sul problema dei trasporti in Italia: noi vogliamo continuare a scegliere tra ritardi, sporcizia e scortesia di Trenitalia e confort, puntualità e gentilezza di Italo Treno. Non è forse questo il libero mercato?"

Per info:
leasociali.it@gmail.com

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

#RidateciItalo, arriva il flashmob per far restare Italo Treno sull’Adriatica

AnconaToday è in caricamento