High School Game 2013: countdown per la finale marchigiana

Oltre 60 gli istituti che si sfideranno a colpi di telecomando per decretare il campione regionale di questa edizione e i campioni provinciali nella sede centrale di Banca Marche a Jesi martedì 14 maggio

È partito il conto alla rovescia per il gran finale di High School Game 2013. Dopo la lunga fase di selezioni che ha visto la troupe del format tv per ragazzi, firmato Peaktime, attraversare le Marche in lungo e largo ora si lavora a pieno regime per il giorno del giudizio che si terrà nella sede centrale di Banca Marche a Jesi martedì prossimo, 14 maggio, a partire dalle ore 9. Saranno oltre 60 gli istituti che si sfideranno a colpi di telecomando per decretare il campione regionale di questa edizione e i campioni provinciali.

Ma non finisce qui perchè i migliori avranno un ulteriore step da affrontare, ovvero la finale nazionale del 26-27 maggio a Civitavecchia, a bordo della nave Cruise di Grimaldi Lines.

Importante è la valenza didattica dell'iniziativa: il concorso rientra nel progetto "High School Game" – a scuola di Convivenza, cofinanziato dalla Regione Marche - Assessorato alla Politiche Giovanili e del Dipartimento della Gioventù e del Servizio Civile Nazionale, il cui obiettivo è applicare sugli studenti del 5° anno un social game collaborativo per l’apprendimento non formale, basata su un’innovativo sistema di e-learning e sull’utilizzo dei moderni sistemi di social web, che supporti un’azione di educazione alla cultura della legalità, promovendo fra i giovani, la partecipazione e la cittadinanza attiva.

La finalità è aumentare la conoscenza e le competenze in specifiche discipline didattiche, come strumento fondamentale per diventare cittadini consapevoli, per diffondere una cultura della legalità e far maturare coscienza civile e partecipazione democratica.

Il progetto prevede anche la realizzazione e la connessione di contributi realizzati dai giovani studenti nei contesti locali da inserire e condividere all’interno di una community di giovani che sostenga e promuova la legalità, la socialità, l’incontro con gli altri, il rispetto delle regole, la convivenza civile ed il confronto.
Importanti sono anche i premi messi a disposizione dal concorso. Alla classe campione regionale andrà il premio di 1000 euro, 1 iPad per il dirigente accompagnatore, gadget tecnologici per tutta la classe e, grazie alle gallerie Commerciali Italia Spa, 4 borse studio del valore di 500 euro cadauna. Per gli studenti delle province di Ancona e Pesaro Urbino inoltre, in collaborazione con Ford Eusebi, ci sarà la possibilità di vincere una Ford Fiesta per l'estate e un iPad mini.

High School Game ha inoltre il patrocinio delle Province di Ancona, Macerata, Pesaro Urbino, Ascoli Piceno e Fermo, il supporto degli Uffici Scolastici Provinciali ed il sostegno di: Banca Marche, Grimaldi Lines, Città della Scienza, Fondazione Carima, CNA Marche, Avis, Comieco, McDonald's, CoReVe, CiAl, Corepla, Rilegno, Ricrea, Galleria Auchan, Ipersimply/Sma, Yamamay, Carpisa, Jacket, Gruppo Astea, Wall Street Institute, Ford Eusebi, Corriere Adriatico, TVRS.

Come per tutte le sfide di High School Game anche la puntata finale sarà prossimamente trasmessa sui canali Tvrs11 e 111 del digitale terrestre.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Marche, ordinanza di Acquaroli: didattica a distanza nelle scuole e mezzi pubblici al 60%

  • Nuovo Dpcm, nessun divieto di circolazione: stop anticipato a bar e ristoranti

  • La piazza come una latrina, sorpreso a defecare: costretto a pulire i suoi escrementi

  • Nuovo Dpcm, arriva la firma di Conte: ecco cosa cambia da lunedì 26 ottobre

  • Folle corsa per la città, tra speronamenti e sorpassi: l'inseguimento e poi l'incidente

  • Il vento della protesta arriva anche ad Ancona

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento