A Filottrano l’altro mundial: “Play against racism – sport e musica oltre le barriere”

Nella giornata mondiale del rifugiato, le storie e le esperienze di diverse associazioni del territorio che hanno fatto dello sport e della musica elementi di incontro e di aggregazione, si intrecceranno sul campo

La Rete del Sollievo, servizio di integrazione socio sanitaria a titolarità  A.S.P. Ambito Territoriale 9 e Asur Area Vasta 2, in collaborazione con  Associazione Tutela Salute Mentale Vallesina, Filottrano city Rockers, Acli e Parrocchia di Santa Maria della’Assunta - nell’ambito della Rassegna Malati di Niente - promuovono una giornata di sport, musica e integrazione sociale a Filottrano.

 Giovedì 19 giugno, a partire dalle 18, presso il campo polivalente dell’oratorio San Cristoforo a Filottrano, quadrangolare di calcetto con: Polisportiva Asiamente (formazione mista operatori/utenti salute mentale), Filottrano city rockers (artisti e musicisti Filottrano), Polisportiva Ackapawa (migranti e richiedenti asilo), Calcio a 5 Femminile Filottrano.

Nella giornata mondiale del rifugiato, le storie e le esperienze di diverse associazioni del territorio che hanno fatto dello sport e della musica elementi di incontro e di aggregazione, si intrecceranno  sul campo, offrendo così la possibilità di ripensare la pratica sportiva nella sua dimensione più autentica e umana.

Il binomio sport/musica come antidoto all’emarginazione e al disagio sociale, luoghi dove sperimentare nuove forme di convivenza e di coesione sociale possibili all’interno del contesto comunitario. “Play against racism” vuole essere dunque un momento di festa ma anche l’occasione per riflettere sui temi della fragilità e delle diversità.

Madrine della serata saranno le ragazze della Lardini Volley che saranno premiate per la storica promozione in serie A.

Ad arbitrare le sfide, Marco Strappini - filottranese doc - capitano e bandiera della Jesina calcio, da sempre impegnato in iniziative a carattere sociale.

Dalle 21 ci saranno le premiazioni nel vicino Piazzale Gasparri con un intervento previsto da parte dell’Associazione Tutela Salute Mentale Vallesina e musica a seguire con: i “Sweet street opera” e i “MalaGang” (Marino e Sandro Severini della storica formazione filottranese dei Gang con i Malavida).

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Marche, ordinanza di Acquaroli: didattica a distanza nelle scuole e mezzi pubblici al 60%

  • Nuovo Dpcm, nessun divieto di circolazione: stop anticipato a bar e ristoranti

  • La piazza come una latrina, sorpreso a defecare: costretto a pulire i suoi escrementi

  • Le Marche corrono ai ripari: raddoppio vaccini, tamponi in farmacia e potenziamento Usca

  • Nuovo Dpcm, arriva la firma di Conte: ecco cosa cambia da lunedì 26 ottobre

  • Terapie intensive, Marche terzultime in Italia: apre il Covid Hospital con medici militari

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento