Fiction, percorso di autobiografie d’impronta artistica

  • Dove
    streaming
    Indirizzo non disponibile
  • Quando
    Dal 02/05/2021 al 02/05/2021
    20.30
  • Prezzo
    Prezzo non disponibile
  • Altre Informazioni
Locandina dello spettacolo

Cinque paesaggi di visioni digitali, in Fiction di G.J. Collettivo Giulio e Jari proposto su Vimeo (canale colletivogiulioejari) dal 2 maggio nell’ambito di Marche Palcoscenico Aperto. Festival del teatro senza teatri, promosso dalla Regione Marche / Assessorato alla Cultura con Amat. Si tratta di un percorso di autobiografie d’impronta artistica, dove ogni episodio presenta paesaggi sonori e visivi ispirati ad una figura appartenuta al mondo dell’arte. La miniserie di 5 capitoli dedicata al rapporto tra l’artista e la sua ricerca va in onda alle ore 20.30 a partire dal 2 maggio con il capitolo 1 e prosegue il 9 maggio con il capitolo 2, il 16 maggio con il capitolo 3, il 23 maggio con il capitolo 4 e il 30 maggio con il capitolo 5.

In Fiction è un progetto digitale, che trae ispirazione dal concetto di serie, suddiviso in 5 episodi che apparirebbero come delle autobiografie d’impronta artistica. Protagonisti dei capitoli saranno un musicista, un’artista visuale, una video-maker e due danzatori. Ogni singolo artista svilupperà un proprio percorso mettendo a fuoco un personaggio e paesaggio sonoro/visivo, ispirandosi ad una personalità appartenuta al mondo dell’arte, formulando inizialmente una ricerca sulla figura scelta e quali saranno le linee guida della propria indagine.

Jari Boldrini, danzatore marchigiano e Giulio Petrucci danno vita nel 2018 a C.G.J. Collettivo Giulio e Jari, un progetto di ricerca e creazioni di formati perforativi che si interessa di osservare i molteplici aspetti celati nella quotidianità di ogni cultura, vincitori del prestigioso premio Danza & Danza 2020, sorta di Oscar della danza italiana, nella categoria “interpreti emergenti”.

In Fiction è un progetto di e con Jari Boldrini e Giulio Petrucci, in collaborazione con Elisa Capucci, Simone Grande e Antonietta Dicorato, con il supporto di Nexus Factory e Stabile di lì, musica di Simone Grande, video Antonietta Dicorato, progetto realizzato nell’ambito di Marche Palcoscenico Aperto. I mestieri dello spettacolo non si fermano promosso da Regione Marche / Assessorato alla Cultura e AMAT. Per informazioni: basta inviare una mail all'indirizzo dedicato. L’accesso allo spettacolo è gratuito.


 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Teatri, potrebbe interessarti

  • Tempo di posa: in scena la "danza dell'abbandono"

    • dal 3 maggio 2022 al 3 maggio 2021
    • streaming

I più visti

  • Tempo di posa: in scena la "danza dell'abbandono"

    • dal 3 maggio 2022 al 3 maggio 2021
    • streaming
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    AnconaToday è in caricamento