rotate-mobile
Martedì, 9 Agosto 2022
Eventi Sirolo

Dopo 10 anni è di nuovo festival del Parco, sul Conero spettacoli ed eccellenze gastronomiche

Stand gastronomici con esclusivamente i prodotti del territorio, spettacoli con artisti locali e bancarelle con esposizione e vendita saranno il piatto forte dell’evento che torna dopo quasi 10 anni

SIROLO – Il Festival del Parco entra nella fase conclusiva con la Festa del Parco nei giorni 8-9-10 luglio in Via Peschiera 30. Stand gastronomici con esclusivamente i prodotti del territorio, spettacoli con artisti locali e bancarelle con esposizione e vendita saranno il piatto forte dell’evento che torna dopo quasi 10 anni. La ciliegina sulla torta, però, saranno i tre eventi, uno in ogni tardo pomeriggio del weekend, dalle 18.30 nella sala convegni del Centro Visite del Parco del Conero. «Grazie all’impegno delle associazioni di categoria che esprimono la rappresentanza nel consiglio direttivo – dice il Presidente Daniele Silvetti – mi riferisco a quelle del mondo del commercio e della ricettività alberghiera, dell’ambientalismo e dell’agricoltura, proponiamo al pubblico tre momenti di approfondimento di sicuro valore che consentiranno riflessioni interessanti grazie alla presenza di relatori qualificati».

Gli eventi

Si comincia venerdì 8 luglio con l’incontro sul tema “Attrazioni turistiche destagionalizzate per sostenere l’economia di un territorio” moderato da Massimiliano Polacco, Direttore Generale di Confcommercio Marche con l’intervento dello stesso Presidente dell’Ente parco Daniele Silvetti che parteciperà a tutti gli eventi, di Anna Maria Ciccarelli Presidenti degli Albergatori Confcommercio della Riviera del Conero, Michele Bernetti, Lorenzo Polacco e Mario Duca.

Sabato 9 luglio invece, preliminarmente alla tavola rotonda sul tema “Il Parco del Conero tra terra e mare: un possibile Parco nazionale?” si svolgerà un tavolo di lavoro con i presidenti dei parchi regionali delle Marche al quale parteciperà anche la delegazione del Parco Nazionale delle Majella guidata dal presidente Lucio Zazzara. L’incontro ufficializzerà la nascita del gemellaggio tra i due parchi. Alle 18.30 poi spazio al confronto aperto al pubblico moderato da Riccardo Picciafuoco che rappresenta le Associazioni Ambientaliste in seno al consiglio direttivo dell’Ente parco. Dopo i saluti iniziali ci sarà la presentazione della rinnovata carta escursionistica a disposizione dei fruitori del Parco del Conero a cura dell’arch. Roberta Giambartolomei. Quindi il dibattito con gli interventi dei presidenti dei due parchi Silvetti e Zazzara, dei direttori Di Martino e Zannini e di Paolo D’Ambrosio, Direttore dell’Area Marina Protetta di Porto Cesareo. L’evento si concluderà con il focus dedicato al lupo a cura di Simone Angelucci, referente del progetto “Wolfnet” e responsabile veterinario del Parco della Majella.

Domenica 10 luglio, infine, ci si concentrerà sul comparto agricolo con gli interventi sindacali di Francesco Fucili di Coldiretti Marche, di Alessandro Taddei di Cia Marche, Federico Castellucci di Confagricoltura Marche, Giovanni Bernardini di Copagri Marche che seguiranno le riflessioni dell’Assessore regionale Stefano Aguzzi, di Sara Ruschioni dell’Università Politecnica delle Marche e Lorenzo Bisogni della Direzione Agricoltura e Sviluppo Rurale della Regione Marche. Le conclusioni saranno quelle del Presidente della Giunte Regione Marche Francesco Acquaroli.

Eventi all'aperto

  • Venerdì 8 luglio cena a base di moscioli selvatici di Portonovo. Alle 21.30 al Teatro del Conero presentazione del libro “Conero in pillole, in viaggio tra storia e cucina” di Andrea Bevilacqua e a seguire il concerto della band dorica “I Miuri”.
  • Sabato 9 luglio cena a base di cinghiale. Alle 21 intrattenimento di magia e illusionismo del “Magico Alivernini” e a seguire il concerto di “Fraska”.
  • Domenica 10 luglio cena a base di porchetta e paccasassi. Alle 21 intrattenimento di Adalgisa Palpacelli e Ida di Chiaravalle e a seguire concerto de “I Pronipoti” con la musica anni ’60 e ’70.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dopo 10 anni è di nuovo festival del Parco, sul Conero spettacoli ed eccellenze gastronomiche

AnconaToday è in caricamento