Festival del Giornalismo: a Osimo stasera per capire i fronti di guerra in Medio Oriente

Tra gli ospiti Lucia Goracci, inviata Rai News 24 a Gaza, il vice direttore di Rai News Filippo Nanni e Asmae Dachan, giornalista e blogger di origine siriana che vive nelle Marche e denuncia sul suo blog le vicende tragiche del suo paese

Lucia Goracci

Il Festival del Giornalismo d’inchiesta delle Marche prosegue ad Osimo per parlare dei fronti di guerra in Medio Oriente.  Il dramma della popolazione civile sarà raccontato dai giornalisti direttamente coinvolti nelle cronache internazionali. Tra gli ospiti Lucia Goracci, inviata di Rai News 24 a Gaza, il vice direttore di Rai News 24 Filippo Nanni  e Asmae Dachan, giornalista e blogger di origine siriana che vive nelle Marche e denuncia attraverso le pagine del suo blog le vicende tragiche del suo paese.
L’incontro è aperto e gratuito e avrà inizio alle 21:15 al chiostro di San Francesco. Nel corso della serata verrà anche proiettato il reportage “Gaza 21 giorni” di Lucia Goracci.    

Il Festival, giunto alla terza edizione, è iniziato ieri con partecipazione dell’inviato di Report Giorgio Fornoni a San Severino Marche, e del Presidente dell’Ordine dei Giornalisti italiani Enzo Iacopino e proseguirà sabato 27 a Castelfidardo nella sala convegni dell’ex cinema di Via Mazzini con Davide Parenti e Nadia Toffa del programma di Italia Uno “Le Iene”. Il Festival si concluderà domenica 28 settembre a Osimo, sempre al chiostro di San Francesco, con la serata dedicata al “mistero di Medjugorje” con la partecipazione del giornalista televisivo Paolo Brosio.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Marche, arriva un assaggio d'inverno: maltempo, freddo e anche la neve

  • Scarpe Lidl, mania anche ad Ancona: scaffali svuotati in mezz'ora, maxi rivendite

  • Non lo vedono giorni, i vicini danno l'allarme ma è troppo tardi: uomo morto in casa

  • Parrucchieri ed estetiste fuori dal tuo Comune? Arriva lo stop dalla Prefettura

  • Nuova ordinanza, ancora sacrificio per i commercianti: vietato mangiare all'aperto

  • Le bottiglie si riciclano al supermarket: previsti sconti sulla spesa

Torna su
AnconaToday è in caricamento