rotate-mobile
Venerdì, 1 Dicembre 2023
Eventi Osimo

Festival del Giornalismo, l’ospite d’onore sarà il conduttore Andrea Purgatori

Il giornalista interverrà all’hotel “La Fonte” per svelare aneddoti e retroscena di una carriera lunga 50 anni

OSIMO- Dopo il successo di pubblico dei primi tre appuntamenti, il Festival del Giornalismo d’Inchiesta delle Marche “Gianni Rossetti” torna venerdì 9 settembre con la quarta serata di questa undicesima edizione. Sarà la volta di Andrea Purgatori, giornalista e volto noto della televisione, che sarà ospite della sala conferenze dell’Hotel “La Fonte” di Osimo con le sue inchieste e la sua pluridecennale esperienza sul campo.

Giornalista professionista da quasi cinquant’anni, Andrea Purgatori ha collezionato nel tempo reportage e inchieste tra i più importanti ed incisivi, prima come inviato del Corriere della Sera dal 1976 al 2000, poi come firma per L’Unità, il The Huffington Post e Le Mond Diplomatique. Suoi gli articoli che hanno raccontato le violenze degli anni di piombo, passando per il controverso caso Moro ed arrivando ai delitti ed alle stragi di mafia, fino alla cattura del capo dei capi Totò Riina. Non solo: oltre che l’Italia della Prima repubblica, Andrea Purgatori ha anche raccontato agli italiani i molteplici conflitti che hanno interessato il Medio Oriente dagli anni Ottanta sino ai primi Duemila, come la guerra in Libano del 1982, le ostilità tra Iran ed Iraq e la guerra del Golfo del 1991.

Poi il passaggio al mondo del cinema e della televisione, con un portfolio di tutto rispetto.  Porta la sua firma la sceneggiatura de Il muro di gomma, film basato sulla sua inchiesta dedicata alla strage di Ustica, così come la pellicola del 1994 che racconta la storia del giudice Rosario Livatino, Il giudice ragazzino. Nel 2009, assieme a Marco Risi e Jim Carrington, si è aggiudicato il “Premio Sergio Amidei” per la miglior sceneggiatura internazionale col film Fortapasc, un bio-pic basato sulla vita di Giancarlo Siani, cronista napoletano ucciso dalla Camorra per le sue inchieste.  Il 2014 vede la sua investitura a presidente di Greenpeace Italia, carica mantenuta sino al giugno del 2020. Nel 2017, invece, l’approdo in quella che è divenuta ed è ancora oggi la sua casa nel piccolo schermo, il programma d’approfondimento di La7 Atlantide. La serata sarà moderata dai giornalisti Stefania Serino (VeraTv) e Lorenzo Cipolla (Interris). Il Festival, però, non finisce qui. La quinta ed ultima serata sarà infatti dedicata al giornalista e conduttore televisivo Mario Giordano, ospite dell’Auditorium della Confartigianato di Ancona il prossimo sabato 17 settembre, ore 21.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Festival del Giornalismo, l’ospite d’onore sarà il conduttore Andrea Purgatori

AnconaToday è in caricamento