Giovedì, 24 Giugno 2021
Eventi

Festival Ambiente: terzo appuntamento all’insegna del “survival”

Appuntamento questo pomeriggio e domani all'Ikea di Ancona per apprendere con la Polisportiva Life Adventure di Ostra le poche ed essenziali regole su come sopravvivere in luoghi impervi senza danneggiare l'ambiente

Appuntamento questo pomeriggio e domani all'Ikea di Ancona. Dopo aver appreso come creare un piccolo orto in casa grazie ai preziosi consigli e indicazioni dell’agronomo Vittorio Merli, Festival Ambiente promuove per il suo terzo appuntamento un incontro divertente, utile e con finalità educative volto a far avvicinare i bambini e le proprie famiglie alla natura e alle regole fondamentali per la convivenza con essa.

È la volta degli esperti dell’A.D Polisportiva Life Adventure di Ostra, un’associazione che nasce dalla passione per la natura e per l’attività all’aria aperta, che questo pomeriggio, venerdì 18, e domani sabato 19 aprile, mostreranno ed insegneranno ai presenti le principali tecniche necessarie alla sopravvivenza. Un’imperdibile opportunità, quella offerta dal terzo appuntamento di Festival Ambiente, per apprendere come reperire acqua, cibo, come vestirsi in modo adeguato e come orientarsi in territori sconosciuti ed ostili.

Il punto vendita Ikea di Ancona sarà questa volta la sede di una serie di attività e dimostrazioni, dove i presenti, esperti e non, potranno interagire attivamente, mettersi alla prova e partecipare ad una divertente caccia al tesoro che verrà svolta al suo interno.
Un buon riparo, come reperire l’acqua e il miglior abbigliamento, saranno i principali temi affrontati nel primo incontro di questo pomeriggio, venerdì 18 aprile, a partire dalle ore 16.00.
Infatti, vista l’importanza in luoghi impervi di proteggersi dagli agenti atmosferici e di ripararsi dal caldo e dal freddo, verranno mostrati come realizzare alcuni ripari utili e un pernotto improvviso mediante poche nozioni e l’uso di semplici nodi. Ma come poter sopravvivere se non si è in grado di reperire l’acqua? Sono sufficienti, infatti, pochi giorni se non ore senza di essa per avvertire i pericolosi segnali di disidratazione. Data la sua importanza, gli esperti, insegneranno come cercarla, renderla potabile e soprattutto come ridurne la sua dispersione. Altro aspetto importante della sopravvivenza è quello dell’abbigliamento. Non sono necessari molti indumenti per aumentare il proprio calore corporeo ed evitare inutili sudorazioni, per sopravvivere è perciò importante avere bene in mente quelli che sono i principi di funzionamento del proprio corpo.

Nel secondo appuntamento di domani, sabato 19 aprile, il focus sarà quello dell’orientamento. Attraverso pochi e semplici accorgimenti e nozioni sarà possibile imparare ad orientarsi in un luogo sconosciuto con o senza bussola per capire la propria collocazione e quindi decidere che cosa fare.
Un suggestivo appuntamento, quindi, che non è possibile perdersi!

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Festival Ambiente: terzo appuntamento all’insegna del “survival”

AnconaToday è in caricamento