Eventi

Festival Ambiente: "Tutti alla scoperta dei frutti antichi delle Marche"

Appuntamento sabato 26 e domenica 27 aprile dalle ore 16 alle 19 presso la zona ristornate del punto vendita Ikea di Ancona per un percorso gastronomico sulle varietà antiche dei frutti dei nostri territori

Un momento del terzo appuntamento

Sabato 26 e domenica 27 aprile quarto e ultimo appuntamento per Festival Ambiente, la campagna di Legambiente Marche e Ikea, che concluderà la sua terza edizione con un goloso e interessante percorso all’insegna della sana alimentazione soprattutto riferita a quella dei bambini.

Presso la zona ristorante del punto vendita Ikea di Ancona, due diversi esperti in materia, l’azienda agricola Si.Gi e la nutrizionista Beatrice Bernacchia, condivideranno con gli interessati le proprie competenze e la propria passione oltre ad offrire preziosi consigli sul tema del sano equilibrio tra corretta nutrizione e gusto.

Sabato 26, sarà la volta della riscoperta dei frutti antichi delle Marche; un suggestivo percorso all’insegna dei frutti dimenticati. L’azienda agricola Si.Gi illustrerà l’origine, la provenienza, le caratteristiche e gli usi di quattro di questi frutti: la Pera Angelica, i “morici” (gelso nero), il fico bianco o “fico de la Signora” e la giuggiola. Oltre a delinearne da un punto di vista teorico le caratteristiche e le loro proprietà nutrizionali, verranno offerte ai presenti golose degustazioni.

Domenica 27, invece, bambini e genitori si metteranno alla prova nella preparazione di dolci della tradizione marchigiana. La sfida? Eseguire le torte mediante l’uso di ingredienti semplici e genuini con il giusto apporto nutrizionale. Al termine, dopo aver assaggiato le torte, gli esperti saranno a disposizione per qualsiasi considerazione o eventuali domande.

Tradizione e qualità saranno quindi le parole d’ordine di questo ultimo appuntamento, un binomio perfetto che è necessario perseguire soprattutto nell’alimentazione dei più giovani. Altro obiettivo che si intende perseguire è quello di diffondere la conoscenza del gusto e delle proprietà di quei frutti ormai raramente utilizzati nelle nostre preparazioni quotidiane, soprattutto inseguito al trend verificatosi negli ultimi anni di una trasformazione dei consumi causata principalmente dall’importazione di frutta fuori stagione.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Festival Ambiente: "Tutti alla scoperta dei frutti antichi delle Marche"

AnconaToday è in caricamento