Al via il 10° Festival Adriatico Mediterraneo: cancellati i concerti di sabato 27 per lutto nazionale

Tutto è pronto per l'avvio della decima edizione deFestival Internazionale Adriatico Mediterraneo 2016 che si svolgerà nei luoghi più suggestivi di Ancona dal 27 agosto al 3 settembre. Il Festival è un progetto di Adriatico Mediterraneo co-organizzato da Comune di Ancona con il sostegno di Regione Marche, Autorità Portuale di Ancona, Camera di Commercio di Ancona, Marina Dorica, Segretariato dell’Iniziativa Adriatico Ionica, AMAT, Assemblea Legislativa delle Marche, Ombudsman delle Marche.

In dieci anni il festival ha portato in città musicisti, scrittori, intellettuali, artisti: anche quest'anno avranno luogo numerosi eventi con il meglio della cultura dell’area Mediterranea e dei Balcani tra gli incontri con ospiti internazionali per approfondire cosa sta succedendo in questi anni tra Mediterraneo e Balcani e poi mostre, proiezioni cinematografiche, spettacoli. Tema conduttore dell’edizione 2016 sarà l'acqua, sia come collegamento tra porti e sponde, ma allo stesso tempo ostacolo insormontabile per chi fugge dal proprio paese, cercando un futuro migliore o semplicemente un futuro in Europa. Tra gli eventi musicali che si svolgeranno dall’Arco di Traiano alla rinata Pinacoteca Comunale alla Corte della Mole, per i 10 anni del festival punta di diamante il concerto di Edoardo ed Eugenio Bennato insieme alla Mole. 

Il giorno iniziale del Festival, a seguito della grave tragedia che ha colpito l’Italia e le Marche in particolare e data la giornata di lutto nazionale, TUTTI I CONCERTI DI SABATO 27 AGOSTO SONO CANCELLATI. Non si terranno dunque i concerti di Migala, Barcelona Gypsy Balkan Orchestra e del duo Granatiero Pompilio e non si terrà l’inaugurazione dell’installazione sonora Phonosfera. Tra gli eventi sono confermati solo la consegna del riconoscimento alla famiglia di Giulio Regeni alle 18.30 alla sede IAI di Ancona e l’incontro su “Diritto alla verità” delle ore 20.00 all’auditorium della Mole. In tale occasione sarà organizzata una raccolta di fondi a favore delle popolazioni colpite dal sisma (Chi avesse già acquistato i biglietti per il concerto dei Barcelona Gypsy Balkan Orchestra può chiedere il rimborso entro 15 giorni direttamente al punto vendita in cui ha effettuato l’acquisto. Chi avesse usufruito della prevendita online deve seguire la procedura indicata sul sito www.vivaticket.it)

PARCHEGGI E NAVETTE
PARCHEGGIO DEGLI ARCHI APERTO e GRATUITO sabato dalle 20:00, domenica dalle 19:00 con ingresso fino alle 24:00
PARCHEGGIO TRAIANO APERTO e GRATUITO sabato dalle 20:00, domenica dalle 19:00 con ingresso fino alle 24:00
BUS NAVETTA sabato e domenica 2 bus GRATUITI. Tragitto Archi-Porto Antico dalle ore 19:00 fino alle ore 24:00

PROGRAMMA FESTIVAL ADRIATICO MEDITERRANEO 27 AGOSTO​ 2016:
- Segretariato Iniziativa Adriatico Ionica, ore 18:30 - Saluto delle autorità e consegna del premio Adriatico Mediterraneo 2016  alla memoria di Giulio Regeni, ritirano il riconoscimento i genitori Paola e Claudio Regeni e l’avvocato Alessandra Ballerini. Consegna il premio il Presidente della Regione Marche Luca Ceriscioli.
- Mole Vanvitelliana - Auditorium ore 20:00 - "Il diritto alla verità". Con Paola e Claudio Regeni, Alessandra Ballerini (avvocato della famiglia Regeni), Luigi Manconi (Presidente Commissione Diritti Umani del Senato), Sauro Longhi (rettore Università Politecnica delle Marche), Paolo Pignocchi (vice Presidente Amnesty International Italia). Introduce Antonio Mastrovincenzo, Presidente del Consiglio regionale delle Marche. Modera Andrea Nobili, Garante dei Diritti della Regione Marche.
 

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Manifestazioni, potrebbe interessarti

I più visti

  • L'arte digitale in tre stanze: arriva "rooms"

    • Gratis
    • dal 11 al 30 aprile 2021
    • online sul sito www.collettivocollegamenti.com
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    AnconaToday è in caricamento