"Un’Ancona d’A-mare": Regata del Conero e Festa del Mare animano il Porto

La Regata ha rispettato i pronostici, vedendo darsi battaglia fin dall'inizio le due imbarcazioni più attese: Woodpecker Cube di Alberto Rossi e Aon Idrusa di Andrea Giorgetti. Le due barche si sono classificate rispettivamente al primo e al terzo posto

Protagonista il mare domenica 7 settembre ad Ancona e con lui anche la gente di mare, quella che lo ama, quella che lo vive con passione, quella che lo vive ogni giorno. E quest’anno l’idea di collaborare e di unire insieme Festa del Mare e Regata del Conero è stata senza dubbio premiata in termini di pubblico.

LA REGATA DEL CONERO. In ordine cronologico, la prima parte della giornata è dedicata alla Regata del Conero, con partenza dal Passetto alle ore 11. Come sempre il monumento simbolo di Ancona ha visto assiepati sui suoi gradini tantissimi spettatori, intrattenuti dalla cronaca di Paolo Cori, volto e voce Festa Mare-2notissima nel mondo della nautica.

La Regata ha rispettato i pronostici, vedendo darsi battaglia fin dall’inizio le due imbarcazioni più attese: Woodpecker Cube di Alberto Rossi e Aon Idrusa di Andrea Giorgetti. Le due barche, classe RGT-MAXI, si sono classificate rispettivamente al primo e al terzo posto della classifica generale, con Orlanda di Filiberto Sammarini ad occupare la seconda posizione.
In quarta piazza troviamo Diavolone di Edo Ziccarelli ed in quinta posizione Don Pisco di Giovanni Ballanti.

Tante le categorie in gara per le quali segnaliamo nome della barca vincitrice ed armatore:

    CRC MAXI: Don Pisco, Giovanni Ballanti
    CRC I°: Chica Boba II, Giovanni Gasparini
    CRC II°: Lucifera, Giovanni Pierini
    CRC III°: Mattix Bmtech, Paolo Marone Traferro
    CRC IV°: Frequent Flyer, Maurizio Mollinelli
    CRC V°: Teneramente Navii, Riccardo Chiodoni
    CRC VI°: Tato 3, Salavatore Iuorio
    CRC VIII°: Pandemonio, Emanuele Falcioni
    RGT MAXI: Woodpecker Cube, Alberto Rossi
    RGT I: Orlanda, Filiberto Sammarini
    RGT II: Kixxme, Tommaso Ronconi
    RGT III: MP 30+10, Pierdomenico Sailing Team
    RGT IV: Fragolina, Omero Giangrandi
    RGT V°: Wild Dog, Claudio Ciarmatori
    RGT VI°: Nuvola, Andrea Serafini
    RGT VII°: Hiroshi, Stefano Ciaccia
    RGT VIII°: Combo, D’Ettore – Fornari
    RGT IX°: Talpa Incoaching CDV, Mario Corrado Massaccesi
    VELE BIANCHE II: Marlic, Giancarlo Biagioli
    VELE BIANCHE III: Mae Ree, Sergio Branciari
    VELE BIANCHE IV: Carpe Diem AN 2010, Freddi-Tomassoni
    VELE BIANCHE V: Tuareg II, Giovan Battista D’Andrea
    VELE BIANCHE VI: Lasko s dream, Emilio Grandicelli
    VELE BIANCHE VIII: Pensiero, Enzo Fabi


Ci si è ritrovati poi tutti alle 18.30 presso la Piazzetta di Marina Dorica per la premiazione, alla quale sono intervenuti anche l’Assessore allo Sport Andrea Guidotti ed il Presidente del Coni Marche Fabio Sturani, oltre ovviamente al Presidente di Marina Dorica Moreno Clementi, ai Presidenti dei Circoli di Marina Dorica e al Presidente del Consorzio Vanvitelli: tutti insieme per chiudere in festa una meravigliosa giornata di sport e mare!
 
Processione Festa Mare-2LA FESTA DEL MARE. La seconda parte della giornata, quasi una staffetta simbolica, è stata invece dedicata alla Festa del Mare di Ancona.
Da sottolineare come il fulcro della manifestazione sia stato l’Arco di Traiano e quella parte di porto ad oggi poco frequentato da anconetani e turisti, ma che vuole diventare in breve un nuovo ed importante punto di attrazione. La processione in mare, guidata da Monsignor Menichelli, è partita proprio dalla banchina 4, con le tanto discusse barriere aperte per l’occasione.
Ad organizzare la Festa del Mare è l’Associazione Stella Maris, presieduta da Carlo Mancini.
Momento simbolicamente più importante della Festa del Mare è quello che inizia con la processione, in partenza alle 16 dinanzi all’edicola Stella Maris: in prima fila oltre a Monsignor Menichelli anche il Sindaco di Ancona Valeria Mancinelli.
Dopo il momento solenne della processione in mare, con il lancio della corona di fiori a ricordare le vittime del mare, ci si è ritrovati ancora una volta presso l’Arco di Traiano per i saluti ufficiali con il Sindaco Mancinelli, l’Assessore al Porto Paola Giorgi, Patrizia Casagrande Commissario della Provincia di Ancona, l’Ammiraglio Francesco Saverio Ferrara, il Presidente dell’Autorità Portuale Rodolfo Giampieri. La benedizione a terra di Monsignor Menichelli è stata un altro momento particolarmente partecipato.

Dopo i saluti ufficiali, Stella Maris ha voluto premiare chi si è particolarmente distinto in ambito sociale e spirituale: Don Dino Cecconi e l’arcivescovo Edoardo Menichelli.
Il Comune di Ancona ha invece voluto premiare due sportivi simbolo: il campione del mondo di vela d’altura Alberto Rossi e la campionessa di windsurf Giorgia Speciale.

La serata è continuata poi in un clima festoso con la musica di Mario Mariani e Antonio del Sordo all’Arco di Traiano, lo Street Food al Profumo di Mare con le proposte dello chef Elis Marchetti e la bellezza dello spettacolo pirotecnico: l’appuntamento è al prossimo anno.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia fuori dalla galleria, pedone investito ed ucciso

  • Si fingono clienti, ma sono poliziotti: la squillo prende il cellulare e lo ingoia

  • Andava al circolo dagli amici, un furgone l'ha travolto: Gianni è morto così

  • L'auto sbanda e si ribalta, paura per madre e figlia: entrambe all'ospedale

  • Imprenditoria in lutto, un malore in bici gli è stato fatale: addio a Sandro Paradisi

  • Cocaina trovata dentro l'affettatrice, arrivano i sigilli: chiuso il bar della Baraccola

Torna su
AnconaToday è in caricamento