Festa del Mare: la tradizione non si interrompe, ma per quest'anno l'appuntamento è solo religioso

Messa in Cattedrale e Processione in mare, ma niente sfilata, concerto o fuochi. Cabina di regia già al lavoro per l'edizione 2014, che potrebbe vedere una settimana di festeggiamenti fino alla Regata del Conero

La Festa del Mare si farà ma – almeno per quest’anno – rivestirà esclusivamente il suo significato religioso, un momento di spiritualità (per coloro che vorranno viverlo) in preparazione dell’appuntamento per il 2014, in cui Comune, Marina Dorica e Camera di Commercio hanno tutta l’intenzione di dare il via ad un  nuovo corso, che dovrebbe vedere un’intera settimana di festeggiamenti. Per quest’anno, dunque, niente concerto, niente sfilata e niente fuochi. Un’occasione di riflessione, come è stato illustrato oggi nel corso di una conferenza stampa in Comune con il presidente della Camera di Commercio Rodolfo Giampieri, il Direttore di Marina Dorica, Leonardo Zuccaro ed il cappellano del Porto, don Dino Cecconi. A fare gli onori di casa il Sindaco Valeria Mancinelli e l’assessore alla Cultura Paolo Marasca.

CHE COSA E’ SUCCESSO. Per trent’anni il tradizionale appuntamento della prima domenica di settembre è stato organizzato dall’associazione religiosa Stella Maris ma ora, per una serie di motivazioni, non ultima delle quali – come ricordato scherzosamente da don Dino – l’età delle persone che la compongono, “Stella Maris non ce la fa più”. Ma l’accorato appello del parroco del Porto a non far morire questa tradizione dorica è tutt’altro che caduto nel voto: Comune di Ancona, Marina Dorica e Camera di Commercio hanno dato origine ad una cabina di regia che a partire dal 2014, secondo le intenzioni espresse oggi, dovrebbe portare all’organizzazione di un calendario di eventi da domenica a domenica, ovvero dalla Festa del Mare fino alla Regata del Conero.
Si è anche tentato, per questa edizione, di unire le due manifestazioni (Festa e Regata) ma i due calendari (religioso e sportivo)  per una serie di motivazioni che andavano da impegni già presi a Roma dal Vescovo di Ancona all’interdipendenza della regata anconetana con altre marchigiane, già fissate,  hanno reso impossibile raggruppare i due appuntamenti.

DOMENICA 1 SETTEMBRE: LA FESTA DEL MARE. Il programma religioso prevede alle 10 e 30 la Messa in Cattedrale presieduta dall’Arcivescovo Edoardo Menichelli e alle 17.00 la Processione in mare, benedizione al mare, corona ai caduti, quindi il ritorno, il saluto dell’Arcivescovo e la benedizione al popolo. L’accompagnamento musicale sarà a cura della Banda Musicale di Torrette.

DOMENICA 8 SETTEMBRE: XIV EDIZIONE DELLA REGATA DEL CONERO. Con l’arrivo di settembre torna, immancabile, l’appuntamento velico più importante del medio adriatico, e sono giù moltissime le iscrizioni di imbarcazioni da tutto il litorale. La Regata partirà alle 11 del mattino di domenica e le premiazioni si svolgeranno la sera alle 19. I numero dell’ultima edizione, in quanto a successo, parlano da soli: 205 imbarcazioni iscritte e 2190 partecipanti, 11 categorie, più di 50 targhe e premi in palio, 6mila persone accorse a Marina Dorica a godersi lo spettacolo, 300mila visite al sito www.regatadelconero.it e 50mila mq di vele spiegate.

SOLIDARIETA’ CON ADISCO E ACTION AID. Anche per questa edizione ActionAid organizzerà la lotteria a premi “Sull’onda della solidarietà”, in cui si potrà vincere un soggiorno per due persone per due notti alla Riserva San Settimio – Palazzo di Arcevia, un tavolo di arredo classico allungabile della Gatto Cucine , una macchina da caffè “La Piccola” della Domo Caffè, buoni dal valore di 80 euro per l’acquisto di occhiali da vista presso l’Ottica Masini e altri 14 premi offerti dai partner dell’evento benefico. Per info e vendita biglietti (costo 2.50 euro) Silvia 3462853358 oppure ancona@actionaid.org

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Guida l'Espresso 2020, due ristoranti anconetani tra i 10 migliori d'Italia: la classifica

  • Schianto nella notte, scooter travolto da una Harley Davidson: muore a 17 anni

  • Precipita dal 5° piano della sua palazzina, gravissima una ragazza di 20 anni

  • Addio Elia, morto a 17 anni in sella al suo scooter: una comunità intera sotto choc

  • Aggressione in piazza, donna tira varichina in faccia ad un passante: resta ustionato

  • Colto da un infarto in auto, choc nel parcheggio del centro commerciale

Torna su
AnconaToday è in caricamento