Fate il nostro gioco - conferenza spettacolo sul gioco d'azzardo

Lunedì 27 giugno alle ore 21.15 presso il Teatro Italia, ad Ancona, si terrà una conferenza spettacolo sul gioco d'azzardo, nell'ambito del progetto "Fate il Nostro gioco".
INGRESSO LIBERO
La cittadinanza è invitata.

Win For Life, slot machine, videolottery, Superenalotto, Gratta e Vinci, lotto, poker, bingo, roulette, scommesse sportive. Tutti sanno bene cosa sono, e basta accendere la tv o sfogliare la propria rivista preferita per farsi incantare dalle promesse di vincite milionarie. Nonostante la popolarità di questi giochi, però, sono in pochi ad avere un'idea anche solo vaga delle dimensioni del fenomeno. E qui basta un numero a fare bingo: 88. Sono i miliardi di euro raccolti con il gioco d'azzardo nel 2015 il che vuol dire che in media ogni italiano, neonati compresi, ha giocato in un anno oltre 1400 euro per tentare la fortuna.

Ecco: la fortuna. Chi di noi, almeno una volta, non ha creduto al sogno di incontrarla per caso e cambiare vita? Un sogno low cost, la piccola spesa per l'acquisto di un biglietto. Ma quanto è davvero a portata di mano, questo sogno? È davvero piccola la spesa da affrontare? Quanto è equo il prezzo del biglietto? Quali false credenze influiscono sulla propensione al gioco? Quante informazioni sono concesse al giocatore?

Fate il Nostro gioco™, questo è il nome del progetto, si fonda su un ampio studio della matematica del gioco d'azzardo, completamente originale, condotto da Paolo Canova e Diego Rizzuto, un matematico e un fisico torinesi.
Il progetto nasce nel 2009 grazie a una mostra dedicata alla matematica del gioco d'azzardo, e da allora si è sviluppato trasformandosi in molte diverse esperienze.

In poco tempo, Fate il Nostro Gioco™ ha avuto un successo e una visibilità difficili da prevedere, rivelando grandi capacità di attirare su di sé l'attenzione del pubblico e dei mezzi d'informazione: gli autori sono stati ospiti del programma di divulgazione scientifica di La7 "La Gaia Scienza", ed è stata affidata loro una rubrica, "I probabilisti", di 8 servizi per altrettante puntate in onda tra marzo e maggio 2010. A questa esperienza hanno fatto seguito molti interventi, come esperti di matematica e gioco d'azzardo, su Italia1 ("Le Iene"), Rai1 ("A sua immagine"), Rai3 ("Cosmo", programma di divulgazione scientifica), Radio Deejay (insieme al Trio Medusa e a Luciana Littizzetto) e Rai Radio3. Al progetto sono stati dedicati numerosi servizi su Rai2, Rai3, Canale5, Italia 1, La7, speciali sul TG3 nazionale, TGR Piemonte e TGR Liguria e articoli su Il Corriere della Sera, La Repubblica, La Stampa, Famiglia Cristiana, Wired, Vanity Fair, giornali locali e riviste specialistiche.

Il progetto Fate il Nostro Gioco™ ha coinvolto fino a oggi quasi 100.000 persone, in maggior parte studenti, in Italia ma anche in Francia e Svizzera. Fra queste occasioni, particolarmente significativi i due interventi tenuti il 20 marzo 2012 e il 17 novembre 2014 presso la Camera dei Deputati.

Nel 2010 i progetti di comunicazione scientifica della società sono stati premiati dal Ministero della Gioventù al Festival dei Giovani Talenti.

da www.fateilnostrogioco.it

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • Risulta ovvio e logico che vincere al gioco sia difficilissimo,altrimenti se fosse facile vincere al gioco,coloro che propongono i vari giochi,stato e privati,dovrebbero chiudere i suddetti giochi trovandosi in perdita! Giovanni Bello.Filosofo.Cerreto d'Esi,in provincia di Ancona.

A proposito di Incontri, potrebbe interessarti

I più visti

  • La street art newyorchese arriva a palazzo Campana: la mostra di Keith Haring

    • dal 23 luglio 2020 al 10 gennaio 2021
    • Palazzo Campana
  • Letizia Battaglia: la grande fotografa in mostra alla Mole

    • dal 23 luglio 2020 al 1 gennaio 2021
    • Mole Vanvitelliana
  • Destinati all'estinzione: rinviato a dicembre lo show di Pintus

    • 16 dicembre 2020
    • Teatro dellle Muse
  • Acqua: Viva Servizi inaugura la mostra interattiva

    • Gratis
    • dal 16 novembre al 18 dicembre 2020
    • Rocca Roveresca di Senigallia
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    AnconaToday è in caricamento