rotate-mobile
Eventi

Dire "No al fossile", ma a ritmo di hip hop: torna Falkatraz

Musica, impegno sociale, arte di strada e controcultura. Anche quest’anno il Parco Kennedy accoglie la festa del 25 Aprile di Falkatraz Festival

ANCONA - Musica, impegno sociale, arte di strada e controcultura. Anche quest’anno il Parco Kennedy accoglie la festa del 25 Aprile di Falkatraz Festival, con una serie di eventi, esposizioni, performance che prendono campo dalle 14,30 fino a sera, ore 21. “Liberiamoci dal fossile”, è il titolo della sedicesima edizione della manifestazione, organizzata dalle associazioni Falkatraz Onlus, Jassart, Anpi Falconara, Friday for Future Provincia di Ancona e dal Comune di Falconara Marittima.  Spiegano gli organizzatori: “Quest'anno la nostra festa di liberazione è all'insegna della cultura hip hop, a cinquant'anni dalla sua nascita, con musica, concerti, breakdance graffiti e tanto altro, in sostegno dei movimenti per la giustizia climatica e la transizione ecologica a Falconara, nelle Marche, come altrove, per il clima e fuori dal fossile. Nel cuore verde del principale parco cittadino. Nella festa della Liberazione ci riprendiamo la città”.

Come da programma, la giornata inizia con i preparativi della prima mattinata, aperti a chiunque voglia dare una mano. Quindi pranzo sociale autogestito al parco, con il bar esagonale attivo per panini e bevande e la musica di Radio Falkatraz già nell’aria. Il mercatino artigianale è attivo fino a sera, con i suoi banchetti informativi, gli spazi espositivi, l’animazione per i bambini. Nel palco principale, Dj set live, street dance, mostre, talk e showcase rap per la manifestazione 50HipHop, che celebra il primo mezzo secolo della cultura Hip Hop. Presenterà i tanti ospiti chiamati a intervenire Simone Micozzi, in arte Stritti, colonna portante dell’hip hop locale, con una mostra dedicata ai primi 20  anni di questa controcultura nel territorio locale. Partecipano gli artisti Dredd, Grandemio e Bobby Kane, Wanny-s-king, Millet, Mess, Litsea, Gabbo, Deedo, Groovin Kulture.

Il Festival del 25 Aprile è un evento indipendente e completamente autogestito da Falkatraz onlus, con il sostegno in mezzi e strutture da parte del Comune di Falconara Marittima  e del Csv Marche Ets.  Da 16 anni l’appuntamento si autofinanzia attraverso il lavoro dei suoi volontari e dei partecipanti. Raccontano gli organizzatori: “Dall'incontro nel 2008 tra i giovani resistenti di oggi e i vecchi partigiani dell'Anpi, nasce e continua a crescere questo inedito e particolare evento di cultura popolare antifascista, edizione dopo edizione. In memoria di Gianfranco Pistola”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dire "No al fossile", ma a ritmo di hip hop: torna Falkatraz

AnconaToday è in caricamento