I campioni dello sport e della vita al PalaBadiali: tre eventi per iniziare il 2017

Storie di sportivi, controlli medici gratuiti e solidarietà nel trittico di iniziative del Gruppo Amici per lo Sport. Si parte il 3 gennaio con il Torneo Telethon di futsal femminile U18

Assunta Legnante sarà protagonista al PalaBadiali

L'oro paralimpico di Rio Assunta Legnante e l'arbitro Fabrizio Pasquali. La campionessa europea di vela Claudia Rossi e la nazionale di calcio a 5 femminile Benedetta De Angelis. E ancora. Un quadrangolare di calcio a 5 femminile under 18 che vedrà protagoniste le vicecampionesse d'Italia del Città di Falconara e una screening gratuiti per la fibrillazione atriale. Eventi di sport, di cultura e legati al sociale - tutti gratuiti - per iniziare al meglio il 2017 a Falconara. Cartellone organizzato da Comune, Gruppo Amici per lo Sport e asd Città di Falconara. “Campioni nello sport, eroi nella vita” è il titolo dell'evento culturale che si terrà mercoledì 4 gennaio al PalaBadiali (ore 21.15) con personalità illustri: dal mondo paralimpico Assunta Legnante e Oney Tapia, medagliati a Rio nel peso e nel disco, Emanuele Marino e Ariola  Dedaj, la “coppia dei sogni” dell'atletica. Sempre da Rio, l'arbitro di volley Fabrizio Pasquali al fianco di giovani campionesse internazionali come Claudia Rossi (vela), Serena Rossini (scherma) e Benedetta De Angelis, pilastro del Città di Falconara e azzurra della Nazionale Italiana di Futsal. Racconti di impegno, sacrifici nel tentativo di superare ogni volta i propri limiti. Storie di vita per riflettere e vivere emozioni. Il tris di eventi inizierà il giorno prima con l'avvio del Torneo Telethon: per tre giorni il palasport falconarese ospiterà, dalle 9 alle 13 e dalle 15 alle 19, gare di futsal femminile under 18. Citizens junior protagoniste dunque fino a giovedì 5 gennaio per poi lasciare il Badiali alle senior per il match contro il Flaminia Fano, sgambata amichevole (ore 21) in vista della ripresa della serie A Elite dopo la pausa natalizia con CdF – Pescara, valida per la 11^ giornata di campionato (domenica 8 gennaio). 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Dalla settimana successiva, invece, sono previsti  screening gratuito per la diagnosi della fibrillazione atriale. L'aspetto sociale del trittico di eventi. Come negli anni passati, con il controllo dei nei, la pressione oculare e l’esame elettrocardiografico, il Gas torna a collaborare con la sanità regionale. L’esame diagnostico verrà effettuato dal 10 al 14 gennaio presso la Sala Mercato in via Nino Bixio dall'equipe di Alessandro Capucci, direttore della clinica universitaria di Cardiologia all'ospedale regionale di Torrette. «Consisterà – dicono gli organizzatori - in un rapido test per mezzo di uno stick che il paziente deve tenere ben saldo fra le mani. Questa sorta di manubrio emanerà, nel giro di pochi secondi, una luce rossa o verde. Nel caso in cui si accenda la spia rossa il paziente potrà effettuare un ulteriore test di approfondimento, un esame cognitivo condotto, in questo caso, dall’equipe di Giuseppe Pelliccioni, neurologo dell'Inrca di Ancona». «La fibrillazione atriale è una patologia talvolta asintomatica che costituisce la forma più diffusa di aritmia cardiaca – spiega Capucci - È stato constatato come soffrire di questa aritmia, che colpisce tutte le età in percentuali diverse, possa esporre all’incidenza di ictus o comunque comportare danni anche permanenti». È possibile prenotarsi sul sito del Gas (www.amiciperlosport.it), presso una postazione all'interno del Palabadiali la sera dell'evento culturale del 4 Gennaio, o più semplicemente alla sala mercato nei giorni 2,3,5,9 Gennaio (dalle 9 alle 12 e dalle 17 alle 19).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Raffica di esplosioni, poi le fiamme altissime: maxi incendio nel porto di Ancona

  • Incendio al porto di Ancona, quella nube era tossica: ora c'è un'indagine della Procura

  • Incendio porto, in città non si respira: Comune chiude scuole e parchi

  • Coppia scatenata, sesso in pubblico: i passanti riprendono tutto col cellulare

  • «Non c'erano sostanze tossiche», ma la Mancinelli non si fida e corre ai ripari

  • Notte d'inferno al porto, la lunga lotta contro l'incendio che ha devastato l'ex Tubimar

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento