Lunedì, 21 Giugno 2021
Eventi

Nonni&Nipoti, tutto pronto per venerdì: stimate 3500 partecipazioni

FALCONARA - "Sono contento di essere il testimone di questa manifestazione sportiva perché i nonni di Falconara capiscano che c'è chi é più anziano di loro. A 99 anni ancora faccio sport, e spero che ci siano altre persone come me." Questo é quanto ha dichiarato Giuseppe Ottaviani, atleta master classe 1916 nonché ospite d'onore della quinta edizione di NONNI E NIPOTI<>UNA CITTÁ IN MOVIMENTO. Il longevo podista ha inoltre sottolineato quanto uno sportivo viva meglio e più a lungo, ricorrendo ai farmaci in misura notevolmente ridotta.

"Ritengo che questa sia la manifestazione sportiva in cui forse più di tutte i protagonisti sono direttamente tutti i cittadini, che si riappropriano della città e, con entusiasmo, si autoesaltano per un'iniziativa che non li vede solo meri recettori, ma parte attiva dell'evento stesso." dichiara Clemente Rossi, assessore allo sport del Comune di Falconara. "Non nascondo che in molti in tutta la Provincia mi chiedevano informazioni sulla riproposta di NONNI E NIPOTI" continua il Vicesindaco "la quale offre l'opportunità di fare gruppo e ricreare la famiglia, intesa come luogo di affetti in senso ampio. Un simbolo di questa manifestazione? Senza ombra di dubbio il nastro che legherà il nonno con il proprio nipote: accessorio piccolo tanto quanto significativo, senza il quale questo evento perderebbe il fil ruoge che così tanto lo caratterizza."

L'augurio da parte dell'Amministrazione è che questa manifestazione possa essere la risposta a quella ricerca del carattere identitario di un Comune che può ritrovare in un evento la carica giusta per un valore distintivo da elevare, promuovere e consolidare. "Non ci sentiamo certo di detenere il copyright delle iniziative del territorio" specifica il Sindaco Goffredo Brandoni il quale, oltre a congratularsi con il testimonial Ottaviani per la tenacia dimostrata, ha tenuto a precisare che il binomio Comune e associazioni é sempre ben accetto e che solo l'unione, come spesso si suol dire, fa la differenza.

"Conosco questa manifestazione fin dalla sua nascita, e credo che questa Amministrazione abbia una  particolare sensibilità nei confronti dello sport, ed in particolare della atletica leggera" afferma il Presidente della FIDAL Marche Giuseppe Scorzoso. Dello stesso avviso il Presidente C.I.P. Marche, Luca Savoiardi, che testimonia quanto "NONNI E NIPOTI é forse l'unica iniziativa che abbraccia davvero tutte le fasce d'età, e che riesce davvero ad unire i piccolissimi con i più venerandi. Non ci dobbiamo dimenticare, inoltre, che questo evento si impegna anche nel sociale, grazie ad una non indifferente opera di beneficenza."

Atteso per questa manifestazione un pubblico di circa 3.500 persone, di cui almeno 1.000 iscritte alle corse podistiche. La quota di iscrizione é di € 3 per tutte le gare non competitive e di € 8 per quella competitiva. Dalle 17:00 stand aperti in Piazza Mazzini per le iscrizioni alle gare non competitive. Agli atleti non competitivi al momento dell'iscrizione verranno rilasciati un buono gelato, la caratteristica fettuccia che unirà nonni e nipoti, ed infine un kit omaggio offerto da "SI con TE"' alla cui realizzazione hanno contribuito anche ITALFRUTTA e CAROSI ORTOFRUTTA. Kit diversi, invece, per i corridori competitivi i quali, a differenza dell'anno scorso, si dovranno iscrivere alla 10 km delle 21:45 via email (sigma.strada@fidalmarche.com) entro e non oltre la mezzanotte di mercoledì 22.

L'evento podistico falconarese si aprirà alle 18:30 con banda musicale e majorettes di Santa Maria Nuova. Questa la scaletta in programma per venerdì: start ufficiale alle 19:30 con la nordic walking che occuperà il centro falconarese per il percorso breve, cioè quello di due chilometri. Il clou della NONNI E NIPOTI sará alle 21:00 in punto, quando gli improvvisati podisti, uniti con un braccialetto, invaderanno le strade del centro per il "confronto fra due generazioni" con partenza e arrivo in Piazza Mazzini. Dopo il colpo di pistola effettuato dal Vicesindaco Rossi, grandi e piccoli percorreranno un chilometro insieme al mondo disabile. Si proseguirà con la passeggiata ludico-ricreativa di 4 chilometri (ovvero due giri di pista) per tutti gli amanti del moto dalle 21:45, prima di passare alla gara competitiva. Come per le precedenti edizioni, ci saranno quattro punti ristoro dislocati lungo tutto il percorso.

A tutti gli iscritti verrà inoltre offerto un gelato e verranno preparati dieci quintali di cocomero per tutti i presenti che al termine della manifestazioni desidereranno rinfrescarsi.

la quale avrà non solo il compito di sgomberare preventivamente le autovetture nellaTutta l'iniziativa sarà gestita da una task force costituita da Protezione Civile, Croce Gialla e Polizia Municipale, zona interessate dal circuito, ma anche e soprattutto quello di monitorare il corretto svolgimento dell'intero evento, nel pieno rispetto delle norme di sicurezza. Ogni corsa potrà essere eseguita dal pubblico presso Piazza Mazzini, dove un monitor proietterà le immagini catturate in tempo reale dai droni, che sorvoleranno tutto il circuito cittadino.

Durante la conferenza stampa, infine, gli organizzatori hanno colto l'occasione per ringraziare tutti i partnership dell'evento, fra cui la Banca di Credito Cooperativo, che da sempre contribuisce alla realizzazioni di iniziative organizzate da Amministrazioni, ma anche associazioni e ONLUS, per un ammontare di €70.000 elargiti solo nel corso dello scorso anno.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nonni&Nipoti, tutto pronto per venerdì: stimate 3500 partecipazioni

AnconaToday è in caricamento