Mercoledì, 23 Giugno 2021
Eventi

Falconara, successo per "La grande lirica e il tempo"

Falconara all'opera all'auditorium Marini per un'iniziativa azzeccata

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AnconaToday

Falconara all’Opera andata in scena per la XXI edizione sabato 5 settembre all’Auditorium F.Marini ha confermato una qualità artistica di tutto rispetto grazie alla direzione  di Ornella Bonomelli. Il soprano falconarese, grazie ad un’ esperienza e ad una carriera  di primo piano, offre  ogni anno alla sua città un festival di grande musica presentando qualificati  talenti vocali  del panorama lirico internazionale ed avvia nuove leve al belcanto.

Quest’anno la  particolare proposta di unire la  poesia alla grande  lirica è stata la scelta vincente con un’introduzione storico filosofica della Professoressa Giuliana Gaggiotti. La voce recitante di Paolo Brugiati ha introdotto il tema del tempo con poesie di Petrarca, Lorenzo il Magnifico, Ciro di Pers e Foscolo commentate poi da varie liriche musicali. La voce poderosa del basso coreano Park Kiok ha incantato il pubblico con grandi arie verdiane quali – “Il lacerato spirito” e “Come dal ciel precipita” , per concludere con la rossiniana  “Calunnia” di cui con scroscianti applausi è stato richiesto il bis.  Apprezzamenti per i giovani studenti Federico Agostinelli basso, Valeria Chiaraluce mezzosoprano  che si sono esibiti in arie antiche di Caldara ed Haendel.

Simpatico e particolare il repertorio  del coro cameristico femminile Esprit Musical  con musiche  di Blangini e Bizet e Hoffenbach. Travolgenti le ouverture di Norma e La Forza del destino  eseguite a quattro mani da Laura Bosi e Maria Beatrice Calai. Applausi e riconoscimenti per Ornella Bonomelli che oltre ad una particolare capacità organizzativa nella scelta del repertorio si è confermata una voce brillante e agile  interpretando arie dalla Forza del destino e i celebri  duetti “Là ci darem la mano” col basso Kiok e “Via resti servita” col soprano Alice Schiavo. Al folto pubblico si è unito il Vicesindaco Clemente Rossi presente e affezionato spettatore della consolidata iniziativa patrocinata dal Comune.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Falconara, successo per "La grande lirica e il tempo"

AnconaToday è in caricamento