Weekend: che fare in città da venerdì 15 a domenica 17

Rassegne cinematografiche, mostre d'arte, laboratori, ma anche la sedicesima edizione la grande sfilata del Carnevale dorico e altro ancora per il weekend anconetano

VENERDI’ 15 FEBBRAIO

Alle ore 17,30 nel Salone della Loggia dei Mercanti TRUBBIANI FILMAKER 1968 – 1978.  Francesco Galluzzi ed Enrico Crispolti dialogano  con Valeriano Trubbiani e Roberto Andreatini. Ingresso libero.
Proseguono gli appuntamenti collaterali legati alla mostra “Trubbiani - De rerum fabula" in corso alla Mole Vanvitelliana. In questa occasione Francesco Galluzzi, docente di estetica nelle Accademia di Belle Arti di Palermo, ed Enrico Crispolti, curatore della mostra, parleranno di Trubbiani filmaker 1968 e il 1978 dialogando con l'artista e con Roberto Andreatini. L’incontro prevede la proiezione di 4 degli 8 film realizzati da Trubbiani ciascuno della durata di 15 - 20 minuti: “Buco” 1968, “Aspide” 1968, “Ova” 1969, “Aria di primavera” 1970.

Presentazione nello spazio incontri della Biblioteca comunale Benincasa alle ore 15.30 del volume ”Il suono di una sola mano Storia di mio padre Mauro Rostagno” di Maddalena Rostagno e Andrea Gentile. La presentazione sarà curata dalle studentesse e dagli studenti della quarta B e quarta D del Liceo delle Scienze Umane “C. Rinaldini”, che hanno letto il libro all'interno del progetto “La mafia è gioia di vivere: in ricordo di Mauro Rostagno”, curato dalla Prof.ssa Natascia Giostra. L'iniziativa è stata organizzata dal Liceo “Rinaldini” in collaborazione con la Biblioteca “Benincasa”.
Nel libro, scritto insieme ad Andrea Gentile e pubblicato nel 2011 da “Il Saggiatore”, Maddalena Rostagno racconta la vita di suo padre, Mauro Rostagno, giornalista in lotta contro Cosa Nostra. L'iniziativa è aperta a tutta la cittadinanza, ma vuole rivolgersi particolarmente ai giovani, perché possano conoscere la storia recente del nostro paese

Sempre alla Biblioteca civica Benincasa, alle ore 18,00, Valentina Conti terrà  una conferenza dal titolo “Dopo 500 anni: l'editoria di cultura anconetana”.
Con questo appuntamento si concludono gli eventi collegati alla mostra  L'arte di imprimere libri, figure e paesi...” La stampa ad Ancona dal 1512 al 1830 dalle raccolte della Biblioteca Benincasa, inaugurata lo scorso 7 dicembre.

SABATO 16 FEBBRAIO
Alle ore 16.30 al Museo della Città Happy Art. Creatività al Museo “Cuori nell’Arte”. Ispirandoci a celebri quadri d’autore esprimiamo tutto il nostro amore realizzando un originale regalo di San Valentino. L'iniziativa ha un costo di € 2,50 a bambino. Si consiglia la prenotazione.

Si inaugura alla Galleria Puccini alle 18 la mostra “Vento da terra: il viaggio e l'attesa” di Giorgio Fersini. La mostra sarà visitabile fino al 28 febbraio 2013.

    
DOMENICA 17 FEBBRAIO

EL CARNEVALO' dalle ore 15.30. Alla sua sedicesima edizione la grande sfilata del Carnevale dorico, organizzata dal Comune attraverso la Partecipazione democratica,  si svolgerà, come vuole la tradizione, da piazza della Repubblica lungo corso Garibaldi e fino a piazza Cavour. Tra i gruppi, Alba Adriatica, Pesaro, Trodica di Morrovalle, S. Lorenzo in Campo, il folclore di Bolivia e Perù, la magia di Orient-Express e delle maschere del castello

La comunità ebraica di Ancona e il Comune di Ancona presentano l’iniziativa “NEL NOME DI LEA”. Lo spettacolo andrà in scena alle  ore 17, al  Ridotto del Teatro delle Muse di Ancona. Si tratta del racconto teatrale della storia dei 300 ebrei rifugiati in Assisi che tra il 1943 e il 1944 riuscirono a scampare alla deportazione nazista grazie all’opera di un comitato clandestino formato da persone di diverse convinzioni politiche e religiose.
E’ il racconto di quei fatti visti con gli occhi di una donna, Lea, giovane ebrea rifugiata ad Assisi all’epoca dei fatti ed oggi anziana signora impegnata in un’unica missione: non far dimenticare quella storia.
“Raccontare di come ci fu restituita ad Assisi la nostra dignità e la nostra libertà è stata la parte più preziosa della mia esistenza. Perché narrare è un mettersi in cammino e la libertà non nasce dalla rivelazione ma dalla relazione”.
La produzione è dell’ATMO con il testo di  Paolo Mirti. Interprete: Sara Armentano
Commento musicale: Massimiliano Dragoni. Regia: Graziano Lazzari

Sempre domenica alle ore 16.30, al Museo della Città L'Arte va al Cinema. Proiezione di film dedicati a grandi artisti del Novecento visione del film “Frida” di Julie Taymor (2002). L’iniziativa è ad ingresso gratuito. Numero massimo 20 partecipanti, si consiglia la prenotazione. Per informazioni: Museo della Città 071.222 50 37. Museo della Città di Ancona - Piazza del Plebiscito dal martedì al giovedì 10.00-13.00; venerdì, sabato, domenica e festivi 10.00-13.00 e 16.00-19.00. Ingresso gratuito.

Alle ore 17 al Museo Omero alla Mole LABORATORIO UN GIALLO IN MOSTRA
Alla mostra "Trubbiani – De rerum fabula" . Iniziativa per bambini dai 5 ai  12 anni.
Alla mostra Trubbiani è scomparsa un'opera, aiuta a ritrovarla! I partecipanti trasformati in detective dovranno risolvere un vero e proprio giallo, investigando tra le opere d’arte.Costo: 4 euro a bambino; ingresso adulti ridotto; gratuito per disabili e accompagnatori. Per prenotare chiamare dalle 16 alle 20 al numero 071.2225031 o scrivere a didattica@museoomero.it

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Meteo, arriva il freddo russo sulle Marche: tracollo termico e neve a basse quote

  • Nuove regole e quasi tutta Italia in zona arancione: ecco la situazione nelle Marche

  • Tremendo frontale sulla provinciale, veicoli distrutti: c'è una vittima

  • Telefonata choc dal porto: «Aiuto, mi hanno stuprata in tre»

  • Tragico schianto sulla provinciale, la vittima è Francesco Contigiani: aveva 43 anni

  • I rifugi di montagna più belli delle Marche

Torna su
AnconaToday è in caricamento