Torneo multietnico per rivalutare il quartiere, si conclude il progetto "EDUcalci"

Sabato 15 e domenica 16 settembre si terrà il primo torneo EDUcalci per ragazzi di calcio a cinque che terminerà con una festa in Piazza del Crocifisso nel cuore del quartiere degli Archi di Ancona

Sabato 15 e domenica 16 settembre, con una festa completamente gratuita, aperta a tutti
si concluderà il progetto EDUcalci realizzato nel quartiere Archi di Ancona e finanziato dalla
Fondazione Wanda di Ferdinando con il coordinamento della società cooperativa sociale
I.R.S. L’Aurora e la collaborazione di Giorgio Cingolani, antropologo e studioso del
territorio, e Silvio Boldrini, sociologo ed abitante storico del quartiere attivo da anni nell’associazionismo. A questi si aggiungono la realtà del gruppo scout Agesci degli Archi
Ancona 1 e l’ASD Dorica come società sportiva che si occupa dell’organizzazione e
gestione dell’attività sportiva con i ragazzi, oltre al contributo dell’associazione torinese
Balon Mundial, come rappresentante di un’importante esperienza di fair play e di Termini
Tv - nella persona di Francesco Conte - per il video-making insieme a Paolo Zitti e Marco
Blasi per la fotografia ed il Comune di Ancona che nella persona dell’assessore Stefano
Foresi hanno in un secondo momento patrocinato il progetto e sostenuto la riqualificazione
urbana del campo da calcio Pacifico Ricci.

Nato con il bando “Ripartenza” 2017 della fondazione pesarese, con l’obiettivo di rafforzare
la rete di protezione sociale tramite iniziative o servizi strutturati rivolti a minori e famiglie in
contesti fragili, l’azione centrale di EDUcalci è stata la realizzazione di una serie di
allenamenti di calcio a cinque, improntati al fairplay e rivolti a adolescenti maschi e femmine
del quartiere Archi e limitrofi. Gli allenamenti si sono svolti da giugno a settembre per
chiudersi con due giornate di torneo finale il 15 e 16 settembre a partire dalle 14:30 presso
il campetto Pacifico Ricci. A seguire, la festa conclusiva aperta a tutta la cittadinanza con
l’animazione di Straun Clown che si terrà presso la piazzetta del Crocifisso agli Archi
domenica 16 dalle ore 17. Durante il progetto, i ragazzi e le ragazze di EDUcalci sono stati ripresi dai video maker e fotografi che produrranno una mostra fotografica - di cui si inaugurerà una parte il primo giorno di torneo - e un docufilm sull’intera esperienza di sport e socializzazione e, più in generale, sul processo di riqualificazione urbana e sociale dell’area. Infatti la prima azione messa in atto da EDUcalci, a partire da aprile 2018, è stata quella di rigenerazione urbana del campo da calcetto Pacifico Ricci, che negli ultimi anni è spesso entrato nelle cronache locali per essere diventato ricettacolo di emarginazione e devianza. Nell’arco di poche settimane sono state montate porte, sistemata la vegetazione e rimesso in moto la pulizia quotidiana di questo spazio, restituendolo ai suoi abitanti ed in particolare ai giovani che, anche al di là del progetto, vivono di nuovo quotidianamente quello spazio giocando insieme.

Capofila del progetto è I.R.S. L’Aurora, cooperativa sociale attiva da più di trent’anni sul
territorio regionale nell’ambito della dipendenza patologica, marginalità carceraria, disagio
giovanile, inclusione lavorativa e immigrazione, con la pedagogista Margherita Barocci che
ha coordinato l’intero progetto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Marche di nuovo in zona gialla, Acquaroli: «C'è la conferma del ministro Speranza»

  • Vitamina D: perché è importante, dove trovarla e come accorgersi di una carenza

  • Sette furti, poi l'inseguimento da Polverigi ad Ancona: chi sono gli arrestati di via 25 Aprile

  • Dramma nella notte, Yasmine muore a soli 20 anni: il cordoglio da tutta la città

  • Coronavirus, screening di massa con tampone antigenico rapido nelle Marche

  • Emergenza Covid, Acquaroli preoccupato: «Rischiamo crisi economica impressionante»

Torna su
AnconaToday è in caricamento