Al Noir Club torna il Disorder Lemon Party, il sabato notte… Sulla bocca di tutti

Archiviato il Supa Dupa party con la straordinaria Aldivas, è già tempo di ributtarsi a capofitto in un altro sabato notte esagerato. Anzi disordinato. Sabato 10 dicembre al Noir Club di Jesi torna infatti Disorder, l’evento che vedrà in consolle le Strulle, le bombe dell’elettronica italiana. Ma questa edizione avrà qualcosa in più, perché sarà arricchito dal Lemon Party.

Il bynight marchigiano ha ormai imparato a conoscere questo evento, ma rinfreschiamo la memoria. All’ingresso del locale sarà consegnato ad ogni persona un buono a forma di limone: giallo per la comunità etero (solo agli uomini), multicolore per la comunità LGBT. Come si gioca? Gli uomini che avranno ricevuto il limone giallo dovranno cederlo a una ragazza nel locale, baciandola. I ragazzi e le ragazze che avranno ricevuto il limone multicolore, dovranno cederlo a un ragazzo o a una ragazza nel locale, ovviamente baciandola. Ogni persona che raccoglierà tre limoni avrà un Soft Drink gratis, mentre i più focosi che ne raccoglieranno dieci riceveranno un Big Soft Drink gratis. Semplice, no?

In consolle, come detto, ci saranno Frankie di Palma e le bellissime e scatenate Strulle, ovvero il trio composto da Milla, La T e Rrose. Il progetto Strulle nasce nel 2007, quando le tre performer avevano 21 anni. Milla, La T e Rrose decisero di organizzare i primi party friendly in quel di Ferrara e fu subito un enorme successo. “Strulla” è un termine toscano, sinonimo di “grulla”, cioè stupida. Un nome particolare, ma a ben vedere c’è ben poco di stupido in questo trio che in pochissimi anni ha scalato la scena house italiana affermandosi come protagonista indiscusso. Milla De La Soul è dj che dal 2007 strega i migliori club house e techno del paese, a cominciare dal noto Cocoricò di Riccione. La trasgressiva dj viene dalla Romagna nasce come chitarrista classica e bassista rock, ma oggi è un punto di riferimento per la comunità LGBT italiana. Oltre che rinomata dj house e “tamarra” come lei stessa si definisce. Lei, insieme alle sue compagne di viaggio Rrose Slvy e La T, ha visto espandere la sua fama ben oltre i confini regionali diventando ben presto la più celebre party girl italiana. Per il popolo della notte il nome Milla De La Soul rievoca un mix di emozioni diverse, tanto che all’attivo ha oltre duemila parties alle spalle. “Essere una dj significa essere totalmente me stessa davanti a migliaia di persone. Cioè un groviglio di ansia, incoscienza, adrenalina e devozione al pubblico”. Così si racconta Milla. Storia analoga quella di Rrose, voce del trio Le Strulle e vera bomba elettronica e allo stesso tempo dark. Animatrice, vocalist e performer tutto racchiuso in una donna: Rrose. Stesso percorso per La T, all’anagrafe Martina Berti, il fuoco del trio che con il suo look rasta incanta ogni platea. Tutto questo arricchito dalle performance di Obama from Muccassassina e Lady B.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Disco&Feste, potrebbe interessarti

  • Aperitivo "appennello": un drink e una tela per sfogare la fantasia

    • solo domani
    • 21 ottobre 2020
    • vox live club

I più visti

  • La street art newyorchese arriva a palazzo Campana: la mostra di Keith Haring

    • dal 23 luglio 2020 al 10 gennaio 2021
    • Palazzo Campana
  • Letizia Battaglia: la grande fotografa in mostra alla Mole

    • dal 23 luglio 2020 al 1 gennaio 2021
    • Mole Vanvitelliana
  • Giuseppe Chiari, suono, parola, azione: la mostra a Palazzo Bisaccioni

    • Gratis
    • dal 27 giugno al 22 novembre 2020
    • Palazzo Bisaccioni
  • Quaranta opere esposte dopo il sisma. Tutte le informazioni per vedere la mostra

    • dal 15 al 22 ottobre 2020
    • Palazzo del Duca
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
    Play
    Replay
    Play Replay Pausa
    Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
    Indietro di 10 secondi
    Avanti di 10 secondi
    Spot
    Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
    Skip
    Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
    Attendi solo un istante...
    Forse potrebbe interessarti...
    AnconaToday è in caricamento