Giovedì, 24 Giugno 2021
Eventi

Senigallia: doppio appuntamento Dacia Maraini

La scrittrice, poetessa, saggista, drammaturga e sceneggiatrice Dacia Maraini incontrerà lettori e ammiratori sabato 3 e domenica 4 dicembre, un doppio appuntamento con la cultura

Dacia Maraini

Senigallia si prepara a ospitare nel prossimo week-end un doppio appuntamento con uno dei giganti della letteratura italiana: la scrittrice, poetessa, saggista, drammaturga e sceneggiatrice Dacia Maraini.

Il primo incontro è programmato nell’ambito della rassegna “Sognalibro” e si svolgerà alle ore 17 di sabato 3 dicembre presso la sala del Trono di Palazzo del Duca (piazza del Duca). Qui Dacia Maraini presenterà al pubblico il suo ultimo libro, intitolato “La grande festa”. Si tratta di un racconto intimo e intenso, con il quale attraverso il filtro essenziale della memoria e del sogno la grande scrittrice racconta coloro che l'hanno amata e che vivono ora solo attraverso i ricordi, sottolineando quanto sia complesso e profondo il linguaggio dello scambio con quelle persone care che non sono più con noi.
L’incontro sarà coordinato da Mauro Pierfederici e vi interverranno anche l’Assessore comunale alla Cultura, Stefano Schiavoni, e il prof. Vittorio Mencucci, docente di filosofia e già Presidente della locale Scuola di Pace.

Alle ore 15,30 del giorno successivo, domenica 4 dicembre, al teatro Gabbiano di Senigallia avrà luogo la rappresentazione teatrale di un testo di Dacia Maraini: si tratta di “Viva l’Italia”, che sarà proposto in anteprima nazionale del teatro Manet per la regia di Antonio Lovascio. Il lavoro è basato sul tema dell’Unità d’Italia e fu messo in scena per la prima volta nel 1973 con la regia di Bruno Cirino. All’evento sarà presente anche la stessa Dacia Maraini, che ha da tempo avviato una collaborazione con il Teatro Manet. L’affermata scrittrice supporta infatti questo gruppo emergente di giovani talenti con la sua consulenza tecnico/scientifica, oltre che presenziando alle prime e agli eventi più importanti.
In scena vi saranno Vittorio Tranquilli, Adriano Ferri, Giorgio Sebastianelli, Antonio Lovascio, Gabriele Bonafoni e Cecilia Finetti. Le musiche dello spettacolo sono di Franco Greganti, le luci di Andrea Temperoni e la scenografia di Guglielmo Vecchietti Massacci.


 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Senigallia: doppio appuntamento Dacia Maraini

AnconaToday è in caricamento