Lunedì, 21 Giugno 2021
Eventi

"Oltre al vino c’è di più": Cupramontana e Luigi Bartolini, un’officina creativa per ieri e oggi

Dopo gli appuntamenti della sagra dell'Uva, a Cupramontana proseguono gli eventi con la mostra "I Musei, Officine Creative"

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AnconaToday

Dopo gli appuntamenti della sagra dell'Uva, a Cupramontana proseguono gli eventi con la mostra "I Musei, Officine Creative" che si è inaugurata domenica 12 ottobre presso il Museo Internazionale dell'Etichetta del Vino e che sarà visitabile fino a lunedì 10 novembre ogni sabato e domenica dalle ore 15.30 alle ore 18.30.

Le creazioni dei giovani artisti di questa seconda tappa del progetto ci forniscono l'occasione per fare un salto alla scoperta di un tesoro "nascosto" tra le mura della città di Cupramontana: il poliedrico artista del Novecento Luigi Bartolini, che qui è nato nel 1892, e la sua collezione di incisioni raccolte presso la Pinacoteca a lui dedicata.

Di solito sulla scia del detto "l'erba del vicino è sempre più verde" siamo portati a pensare che i grandi della storia e dell'arte italiana, siano sempre nati o vissuti in grandi città o lontano dalla nostra piccola regione. Eppure alla lettera B, voce "Bartolini, Luigi" dell'Enciclopedia Treccani una scheda scientifica fissa in maniera definita tra i maggiori incisori italiani del Novecento il nostro conterraneo cuprense.

Si perchè Bartolini è posto al pari del bolognese Giorgio Morandi e del pisano Giuseppe Viviani nell'arte calcografica. Percorrendo le trame della sua vita, scopriamo che proprio con Morandi ottenne il massimo premio alla mostra di incisione a Firenze nel 1932, primo di una lunga serie di riconoscimenti. Fu presente a tutte le più importanti manifestazioni artistiche del suo tempo; partecipò, su invito, sia come incisore sia come pittore a quasi tutte le edizioni della Biennale di Venezia dal 1928 al 1962.

Le sue incisioni dal segno schietto, immediato e puro fermano e approfondiscono visioni ispirate dalla terra e dalla campagna marchigiana che abbraccia Cupramontana, sottolineano l'amore per gli animali, si fanno specchio di una vita istintiva. Come Bartolini stesso amava definire, le sue acqueforti rappresentano "un viatico con cui riesco a sopportare, schivare, superare i mali inerenti alla comune quotidiana esistenza".

Continuando a cercare segni lasciati dal personaggio troviamo oltre 70 libri pubblicati con le maggiori case editrici italiane, tra le quali Arnoldo Mondadori editore e Longanesi, solo per citarne alcune. Poeta, narratore,saggista, polemista vivace, con una produzione di importanza pari a quella artistica. E come un faro spicca un titolo nella sua bibliografia: il romanzo Ladri di biciclette, uscito dalla sua penna e pubblicato nel 1946 per l'editore romano Polin. Proprio quel romanzo, tradotto in ben 20 lingue, dal quale Cesare Zavattini trasse spunto per la sceneggiatura dell'omonimo film con Vittorio De Sica, un classico del cinema che è ritenuto uno dei massimi capolavori del neorealismo cinematografico italiano.

Una tale ricchezza fa di Cupramontana un'officina creativa di ieri, risvegliata dalle capacità artistiche dai sette giovani marchigiani che oggi hanno deciso di reinterpretare la collezione di Bartolini alla luce del linguaggio contemporaneo.

"I musei, officine creative" è un progetto dell'Associazione "Sistema Museale della Provincia di Ancona", con il partenariato di: Comune di Cupramontana, Comune di Falconara Marittima, Comune di Osimo, Associazione MusicAncona, Scuola Internazionale di Comics di Jesi, ARTES Società Cooperativa, Camera Work.

Il progetto si avvale del cofinanziamento della Regione Marche - Assessorato alle Politiche Giovanili e Assessorato alla Cultura, e della Presidenza del Consiglio dei Ministri, Dipartimento della Gioventù e del Servizio Civile Nazionale.

www.imuseiofficinecreative.it

Info: www.musan.it, Numero Verde 800.439392

Ingresso mostra: Intero 2 euro, Ridotto 1.50 euro



 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Oltre al vino c’è di più": Cupramontana e Luigi Bartolini, un’officina creativa per ieri e oggi

AnconaToday è in caricamento