Jesi, un evento sul ruolo della scuola nella formazione linguistica

L’attività didattica in lingua inglese e la certificazioni vanno viste come disciplina trasversale imprescindibile per una buona crescita formativa e professionale

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AnconaToday

NELL'AMBITO DELLE INIZIATIVE PER I 40 ANNI DI AUTONOMIA DEL LICEO "DA VINCI" DI JESI

JESI - Si è svolto, al Liceo Scientifico Leonardo da Vinci di Jesi, nell'ambito delle iniziative per i 40 anni di autonomia dell'istituto, il seminario dal titolo "Le competenze linguistiche nel mondo globalizzato: il ruolo della scuola", programmato per il 18 febbraio e organizzato in collaborazione con The Victoria Company, agenzia formativa in lingua particolarmente attiva nel mondo della scuola e dell'impresa. L'incontro, che ha presentato un programma molto ricco e articolato, si è aperto con il saluto dell'assessore ai Servizi Educativi del Comune di Jesi Marisa Campanelli che ha sottolineato l'importanza di momenti di confronto di questo tipo, opinione condivisa della dirigente scolastica Bruna Aguzzi che ha ringraziato gli ospiti e spiegato il valore e il significato del seminario. "Le certificazioni e l'attività didattica in lingua inglese - ha detto la Aguzzi - va vista come disciplina trasversale imprescindibile per una buona crescita formativa e professionale. È particolarmente importante, quindi, condividere le esperienze e le informazioni tra docenti e tra i diversi ordini di scuola anche per utilizzare al meglio i fondi resi disponibili a livello ministeriale, regionale ed europeo. Proprio attraverso questi fondi e con l'iniziativa English 4U abbiamo permesso a molti alunni di accedere alla formazione all'estero altrimenti praticabile da pochi allievi. Vogliamo continuare a migliorare in un anno particolarmente significativo per noi".

E, in effetti, è un anno davvero speciale, questo, per il "Da Vinci", scandito da iniziative e incontri di alto livello qualitativo e simbolico. Tra questi la presentazione ufficiale nell'ottobre scorso dei nuovi corsi del Liceo Sportivo alla presenza di illustri ospiti ed ex allievi tra i quali Luca Marchegiani, l'incontro in Aula magna con il presidente nazionale del Coni, Giovanni Malagò, a novembre e la visita della delegazione del liceo ricevuta a Montecitorio dalla presidente della Camera Laura Boldrini il 18 gennaio scorso.

Al seminario, dedicato all'importanza delle lingue e alle funzioni che la scuola svolge in questo senso, sono intervenuti rappresentanti del mondo della formazione, delle istituzioni e dell'impresa: come Maria Cristina Loccioni - presidente dei giovani imprenditori Confindustria Ancona, Giovanni Soldini, dirigente dell'Ufficio scolastico regionale, Sarah Ellis, rappresentante in Italia della Cambridge English Language Assessment e la Prof.ssa Flora Sisti dell'Università degli studi di Urbino.

I più letti
Torna su
AnconaToday è in caricamento