Il Festival del giornalismo d’inchiesta promuove un corso per l'informazione radio e tv

Nell’ambito del festival – ormai di caratura regionale – organizzato dal Circolo Culturale Ju-Ter Club Osimo avrà luogo a San Severino un corso di due giorni sull'informazione radiotelevisiva

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AnconaToday

L’Ordine dei giornalisti delle Marche organizza, con la collaborazione dell’Istituto per la Formazione al giornalismo di Urbino e del Festival del giornalismo d’inchiesta di Osimo, un corso di formazione sull’informazione radiotelevisiva, che si svolgerà a San Severino Marche (Macerata) nei giorni 24 e 25 settembre 2014.

OBIETTIVI DEL CORSO

Molti ritengono che il giornalismo televisivo (e quello radiofonico) siano qualcosa di facile, di divertente ed eccitante. Si pensa che un racconto televisivo sia una sorta di affascinante passeggiata attraverso le immagini a cavallo della propria fantasia. Oppure che costruire una storia da trasmettere per radio sia una specie di collage di voci. In realtà il giornalismo televisivo (come quello radiofonico) è un’attività professionale molto complessa perché la Tv è complicata e un racconto con le immagini è radicalmente diverso da un reportage scritto per un giornale e profondamente diverso anche da un servizio radiofonico.

L’obiettivo di questo corso è quello di far mettere… le mani in pasta­, cioè lavorare concretamente con le immagini per arrivare a realizzare un prodotto pronto per essere trasmesso (servizio televisivo). Il corso avrà quindi la caratteristica del Laboratorio. I partecipanti al corso, con la tecnica del Role-play, saranno direttamente coinvolti nella costruzione della storia. Questo metodo (il role-play) serve per fornire maggiori stimoli per l’apprendimento attraverso l’imitazione e l’azione, attraverso l’osservazione del comportamento degli altri e i commenti ricevuti sul proprio, attraverso l’analisi dell’intero processo.

I PROPONENTI

Il corso si svolgerà nell’ambito della terza edizione del Festival del giornalismo d’inchiesta organizzato a Osimo (da mercoledì 24 a domenica 28 settembre) del Circolo Culturale Ju-Ter Club Osimo e dal Circolo +76. E’ organizzato dall’Ordine dei giornalisti delle Marche in collaborazione con l’Istituto per la formazione al giornalismo di Urbino e con l’organizzazione del Festival. Sarà valido per l’assegnazione dei crediti formativi e sarà diretto da Gianni Rossetti, direttore della scuola di giornalismo di Urbino e direttore artistico del Festival del giornalismo d’inchiesta.

Il corso sarà tenuto dallo stesso Rossetti con la collaborazione di un telecineoperatore professionista (Enio Tiburzi). La parte finale sarà dedicata alla presentazione di una esperienza professionale con la partecipazione di un inviato della trasmissione Report di Milena Gabanelli (Rai3).

Dopo le lezioni i corsisti potranno partecipare alla conferenza di apertura del Festival che avrà come relatore il presidente del Consiglio nazionale dell’Ordine, Enzo Iacopino.

Sede del corso
San Severino Marche, sala Sala Sisto Quinto, in viale Bigioli n°25 San Severino Marche ( Macerata).
Durata complessiva: 16 ore
Numero max iscritti: 60

PROGRAMMA

Mercoledì 24 settembre

9-11 : fonti e teoria della notizia televisiva; il linguaggio della Tv; illustrazione della tecnica di scrittura per la Tv; come si racconta un fatto con le immagini; come si comunica con un pubblico di massa; la caratteristica della colloquialità; il rapporto fra lead e lead in; la parola racconta, l’immagine evoca; l’uso delle parole, la semplicità e la chiarezza espositiva.

11 - 13: lavoro di gruppo; la troupe per le riprese; il montaggio delle immagini; l’archivio; la videografica. Programmazione di un servizio e preparazione del piano delle riprese.

15-19: lavoro di gruppo con la telecamera per la realizzazione del servizio programmato nella seconda parte della mattinata. Realizzazione delle interviste con la tecnica del Role-play. Scalettatura delle immagini e delle interviste, scrittura individuale del Testo

Giovedì 25 settembre

9-13: Discussione generale sui singoli contributi (cioè i testi scritti) e avvio del montaggio. Illustrazione pratica delle tecniche basilari del montaggio televisivo. Analisi critica del lavoro realizzato.

15-19: presentazione di una esperienza professionale di giornalismo d’inchiesta anche con la visione di alcuni filmati. Il modello Report. La lezione del pomeriggio sarà tenuta da uno degli inviati della trasmissione Report (Rai3) di Milena Gabanelli.

Ore 21.15: Conferenza di apertura del Festival sul “Giornalismo di oggi e di domani”. Relatore Enzo Iacopino, Presidente del Consiglio nazionale dell’Ordine dei giornalisti. Presiede: Dario Gattafoni, Presidente dell’Ordine dei giornalisti delle Marche.

Partecipazione: Il corso a aperto a tutti: giornalisti, studenti e tutti coloro che hanno interesse a conoscere il linguaggio e le tecniche dell’informazione televisiva. Per i giornalisti è prevista l’assegnazione di crediti formativi.

Costo: 25 euro l’intero corso, 15 euro la singola giornata (contributo per l’allestimento della sala e il noleggio delle apparecchiature di ripresa e montaggio)

Informazioni e iscrizioni

Per iscriversi al Corso, inviare email a info@odg.marche.it allegando il versamento della quota richiesta (IBAN IT94G0605502600000000022712).

NOTA PER GLI ISCRITTI ALL'ORDINE DEI GIORNALISTI: Per il corso sono stati chiesti al Consiglio nazionale dell’Ordine i crediti formativi. Tuttavia, data la scadenza ravvicinata, i crediti assegnati potranno essere comunicati e attribuiti solo dopo lo svolgimento del corso.

Torna su
AnconaToday è in caricamento