Eventi

Senigallia: tre appuntamenti con l'arte del pane fatto in casa

Venerdì 21 settembre, incontro con Barbara Gobbi e il suo lievito madre di oltre 150 anni ereditato dalle donne della sua famiglia. Approfondimenti anche nei corsi gratuiti di panificazione normali e gluten free

Come nasce una pasta madre? Come la si mantiene? Come la si utilizza nella panificazione? Per giocare a fare il pane in casa con il lievito naturale, ci sono tre appuntamenti a Pane Nostrum, atteso a Senigallia dal 20 al 23 settembre.

Tra questi, da non perdere è l'incontro “Fare il pane in casa con il lievito madre” con Barbara Gobbi dell'azienda Valdifiore a Sassoferrato, che si svolgerà venerdì 21 settembre alle 18 a Palazzetto Baviera.
La serata si svolgerà secondo una parte teorico-discorsiva e una parte più pratica, attraverso le quali Barbara Gobbi spiegherà come si parte con un lievito madre e come lo si mantiene, rinfrescandolo, e come lo si utilizza poi nella panificazione.
L'aspetto più affascinante è che si partirà da quello che ha ereditato dalle donne della sua famiglia, un lievito madre che oggi ha oltre 150 anni.
Quando questo lievito nato in Italia, trasferito in Spagna e rientrato successivamente di nuovo in Italia, è stato affidato a me – racconta Gobbi – era una pagnotta di grano tenero. Nel corso della mia esperienza e delle mie ricerche, l'ho portato da pasta madre solida a coltura liquida, da grano tenero a segale. Questo lievito l'ho desiderato, voluto, coltivato e fatto diventare mio”. Secondo Barbara Gobbi infatti, la farina di segale si adatta facilmente e meglio a tutti gli altri tipi di farine. Ai presenti che hanno piacere, sarà anche donato un po' di questo longevo lievito.

Accanto a questo laboratorio, il lievito madre sarà protagonista anche dei corsi gratuiti di panificazione condotti da Antonio Cipriani (consulente e maestro panificatore), con la collaborazione di Werter Cuffiani (maestro panificatore) tutti i giorni in due turni (18.15–20.15 e 21-23).
Tra le lavorazioni previste ci sono infatti pane, pizze e focacce di grano duro con lievito naturale e si affronterà la tecnica per creare il lievito naturale a casa. Si consiglia la prenotazione 338.7547793.

Infine, domenica 23, dalle 10 alle 13, anche nell'aula didattica dell'AIC si imparerà tutto sul "lievito madre" e non solo, con piccolo omaggio da parte di Edda e dell'Aic Marche (si consiglia la prenotazione 338.7547793).


 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Senigallia: tre appuntamenti con l'arte del pane fatto in casa

AnconaToday è in caricamento