Giovedì, 23 Settembre 2021
Eventi

Conero Tuna Cup, torna la gara "catch and release" più grande dell'Adriatico

Partenza alle 6 del mattino da Marina Dorica per la gara di tonno rosso. Partecipano 50 equipaggi da nord a sud Italia. Ci sono anche team francesi

La città dorica torna ad ospitale la Conero Tuna Cup. Al via domani 24 luglio l'11esima edizione di una delle gare di pesca al tonno rosso più importanti dell'Adriatico e del settore big game drifting (è un tipo di pesca sportiva dedicata appunto ai grandi pesci del mare). «La competizione - spiega l'organizzatore Maurizio Orlandini - è rigorosamente in modalità "catch and release", ossia quando si pesca l'animale viene misurato e poi si rilascia in mare subito. Il tutto viene immortalato da un video chiaramente».

A partecipare alla gara di domani ci sono 50 imbarcazioni provenienti dal nord al sud d'Italia superando anche i confini nazionali con equipaggi che vengono addirittura dalla Francia. «Con il Covid-19 - prosegue l'organizzatore - abbiamo avuto qualche difficoltà con i gruppi stranieri, infatti dovevano venire persone anche dalla Croazia ma non ce l'hanno fatta. Sarà comunque una sfida adrenalinica e divertente. Vengono persone da Lignano, Ventimiglia e Trieste, passando per Roma, Napoli, fino a Bari. Si parte alle 6 del mattino da Marina Dorica e si rientra alle 15 del pomeriggio, poi ci sarà la proiezione dei video di pesca, un piccolo incontro tra team e infine la premiazione, sempre a Marina Dorica. Questa sera, invece, alle 18, nella piazzatta è prevista la presentazione ufficiale delle squadre e della kermesse». 

La manifestazione è patrocinata, tra gli altri, dal Coni, dalla Guardia Costiera, dal Comune di Ancona e dal Csen. Inolte saranno presenti alcuni ricercatori dell'università di Biologia Marina di Ancona e del Cnr oltre che all'Università di Padova con il progetto Shark. Inoltre l'evento è da cinque anni memorial Maurizio Zanzani, proprio per ricordare la memoria del 16enne di Rimini morto dopo un’immersione al largo nelle acque pesaresi. «C'è grande voglia di ripartire quest'anno - dice Orlandini - non vedo l'ora che arrivi stasera per iniziare quest'avventura. E' davvero bellissimo incontrare di nuovo persone con cui si condivide una passione così grande come quella per la pesca e per il mare. Sarà una grande emozione». 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Conero Tuna Cup, torna la gara "catch and release" più grande dell'Adriatico

AnconaToday è in caricamento