Concerto per organo nella Cantoria acquistata e donata da Gaspare Spontini

Un omaggio agli Scarlatti, grande dinastia della musica del Settecento, sullo splendido organo Callido conservato a Maiolati Spontini nella Chiesa di Santo Stefano. Il concerto, dal titolo “Di padre in figlio” si terrà martedì 8 settembre alle ore 21

MAIOLATI SPONTINI - Un omaggio agli Scarlatti, grande dinastia della musica del Settecento, sullo splendido organo Callido conservato a Maiolati Spontini nella Chiesa di Santo Stefano. Il concerto, dal titolo “Di padre in figlio” si tiene martedì 8 settembre alle ore 21 nell’ambito del XV Festival Pergolesi Spontini curato dalla Fondazione Pergolesi Spontini. L’ingresso è gratuito. Andrea Coen - uno dei più raffinati interpreti della musica barocca, più volte ospite del Festival nelle passate edizioni – suona lo storico organo Callido del 1788, restaurato nel 2002 dalla ditta Ghilardi. La tastiera, originale, è di 47 tasti (Do1-Re5) con la prima ottava corta, la pedaliera, originale a leggio è di 18 pedali (Do1-Sol#2 + tamburo).  I registri sono azionati da 19 pomelli a tiro e disposti in doppia colonna (+ 2 senza registro).

In programma musiche organistiche del capostipite Alessandro Scarlatti (1660 - 1725), e dei suoi due figli, Domenico (1685 - 1757)destinato a luminosa carriera nelle grandi capitali d’Europa e il meno noto primogenito Pietro Filippo (1679 – 1750), autore di pagine apprezzabili, che mosse i suoi primi passi come Maestro di Cappella ad Urbino.

Da vedere, la cantoria (sec. XVIII, legno scolpito), notevole esempio di arte barocca, provieniente dal monastero di Santa Palaia di Ancona, acquistata dal musicista Gaspare Spontini, sempre munifico verso la sua terra, che ne fece dono alla chiesa parrocchiale del suo paese natale. Con la cantoria venne anche donato l'organo Callido, opera dei celebri organari di Venezia del sec. XVIII, acquistato e donato nel 1811 dal fratello del musicista, Don Antonio Spontini.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Marche di nuovo in zona gialla, Acquaroli: «C'è la conferma del ministro Speranza»

  • Vitamina D: perché è importante, dove trovarla e come accorgersi di una carenza

  • Sette furti, poi l'inseguimento da Polverigi ad Ancona: chi sono gli arrestati di via 25 Aprile

  • Dramma nella notte, Yasmine muore a soli 20 anni: il cordoglio da tutta la città

  • Coronavirus, screening di massa con tampone antigenico rapido nelle Marche

  • Emergenza Covid, Acquaroli preoccupato: «Rischiamo crisi economica impressionante»

Torna su
AnconaToday è in caricamento